Delfini Del Ponente APS

Associazione di promozione sociale

Tag: stenella striata

I primi Delfini del Ponente di luglio!

Alex ci racconta il suo primo incontro con i Delfini del Ponente: un gruppetto di tursiopi molto curiosi e oltre cento stenelle! [Eng below]

Ciao, sempre io!

Oggi vi voglio parlare delle mie due prime uscite di ricerca. Sin da quando sono arrivato in Liguria sono stato catturato dal fascino del mare blu di fronte a me ed emozionato all’idea di monitorare i cetacei dal nostro gommone.

Il primo giorno nessuno si aspettava di vedere i delfini così come li abbiamo visti. Il primo indizio, indicativo della loro presenza, è stata una pinna dorsale che sbucava fuori dall’acqua, avvistata prontamente dall’occhio allenato di Elena. Mentre ci avvicinavamo a loro eravamo tutti ipnotizzati dalla bellezza di questi animali sotto di noi. I delfini, che si approcciavano giocosamente alla nostra imbarcazione e che ci studiavano da vicino ci hanno regalato un’esperienza emozionante, persino per Davide ed Elena: non è comune, a quanto pare, che i delfini liguri si avvicinino così tanto agli esseri umani.

delfino gommone

L’emozione è durata per quasi mezz’ora mentre questi seguivano la nostra rotta e il nostro vascello. Quest’esperienza è stata sicuramente una delle più incredibili che io abbia mai vissuto con un animale nel suo ambiente naturale, sia per l’intimità del momento (eravamo solo 4 persone con 4 delfini, a solo un metro sotto di noi!) che per la maestosità di questi cetacei, che credetemi, sono molto più grandi rispetto ai mammiferi terrestri che siamo soliti vedere in Europa.

La nostra seconda uscita è stata altrettanto memorabile, quando la nostra piccola squadra si è ritrovata circondata da un gruppo di oltre 150 stenelle striate. Questi animali saltavano, nuotavano, ci osservavano e studiavano da vicino.

Ancora una volta, essere seduti in un così piccolo spazio (sul nostro gommone di ricerca), mentre un esercito di animali grande quanto una piccola città nuota attorno a te è un’altra esperienza che non dimenticherò!

Ora sono super emozionato all’idea di cosa avverrà dopo e di quali nuove specie potremo avvistare durante questo mese in Liguria con Delfini del Ponente.

Alex

delfini del Ponente

 

Hi Again!

Today I want to talk about my first two days of surveys. Since I arrived in Liguria I was captivated by the beautiful blue of the sea and excited by the perspective of monitoring cetaceans from our research dinghy.

On the first day no one was expecting to see the dolphins the way we did. The first clue, indicative of their presence was a distant dorsal fin, popping out of the water, spotted by Elena’s trained sight. As we approached the animals, we were all amazed by the gentle creatures we had below us. The playful dolphins approaching our boat and studying us up close was a thrilling experience for Davide and Elena as well: apparently, we were lucky, as it is uncommon for the Ligurian dolphins to come this close to humans.  delfini del ponente

The thrill lasted for almost half an hour as the beautiful cetaceans were moving towards our direction and following our research dinghy. This experience was probably one of the most exciting I have ever had with wild animals in their natural environment, both for the intimacy of the encounter (we were only 4 people with 4 dolphins, just 1 mt below us!) and their majesty, since, believe me, they are far bigger than any other land mammal we commonly encounter in Europe.

On our second day of surveys, the feeling was almost as intense, when our little crew found itself surrounded by over 150 striped dolphins out at sea. The animals were leaping and swimming, observing and studying us.

Being again in such a little space, while an army of animals the size of a small town swims all around you is another experience I will not forget!

Now I am super excited for what is coming next, and which other new species I might be able to see during this month in Liguria with Delfini del Ponente!

Alex

occhio tursiope pelagos

La settimana delle ‘prime volte’!

[Eng below] Ciao a tutti,

È da poco finita la prima settimana di stage qui ad Imperia ed è stata veramente incredibile! Indubbiamente una settimana di ‘prime volte’ per quanto mi riguarda!

Il primo survey sul gommone abbiamo visto una mamma tursiope con un cucciolo, apparentemente il primo neonato dell’estate! La seconda uscita invece abbiamo incontrato due piccoli gruppi di tursiopi, davvero sereni e tranquilli nelle calme acque del Ponente…e ho anche visto il mio primo pesce volante, decisamente più piccolo di quello che mi aspettavo!Maisie e la prima volta sul whale watching

L’uscita successiva era presente anche Enrico, un ornitologo che lavora con Costa Balenae già dall’anno scorso..e ovviamente non abbbiamo visto delfini ma centinaia di uccelli, sia berte minori che maggiori! Probabilmente i tursiopi se la stavano spassando nella parte di levante dell’area di studio e quindi non li abbiamo incontrati. La stessa mattina abbiamo imparato grazie ad Enrico quali sono le specie di uccelli marini avvistabili in questa area ed è stato davvero interessante. Tantissimi appunti presi…ma le mie capacità di identificare gli uccelli sul campo sono ancora ‘work in progress’!

La quarta uscita di monitoraggio è stata fantastica: ci siamo ritrovati circondati da un gruppo di tursiopi, di cui 20 identificati direttamente sul campo e molti cuccioli presenti a fianco delle mamme! E’ stata una giornata speciale anche perché ho incontrato una nuova specie di cetacei per quanto riguarda i miei avvistamenti personali: le stenelle striate!  Un bel gruppo di questi simpatici delfini che sono venuti a nuotare sotto la prua del gommone. Son davvero diversi dai tursiopi sia in dimensione che in modalità di approcciarsi alle barche, davvero molto più giocherellone!

le prime stenelle striate di Maisie

Per completare la mia settimana di ‘prime volte’, Erica ed io siamo state a bordo di Whale Watch Imperia. Il team è davvero accogliente e non solo abbiamo visto le berte maggiori che si cibavano su una mangianza di tonni, ma anche un gruppo di stenelle e un capodoglio! Il mio primo incontro con un grande cetaceo, stupendo! Stava in superficie per riposarsi e sembrava molto tranquillo, quando poi ha deciso di immergersi è stato possibile intuire le enormi dimensioni di questo animale. E’ salita la coda ed ecco che è scomparso nelle profondità del Mar Ligure.

Questa settimana di ‘primi incontri’ è stata fantastica e non posso ringraziare il Team Costa Balenae a sufficienza per questa opportunità. Spero ci saranno tanti altri post carichi di avventure e incontri emozionanti da qui a fine mese!

Maisie

Hi everyone,

We have finished our first week here in Imperia and it has been nothing short of incredible! It has definitely been a week of ‘firsts’ for me!

The first survey on the zodiac we saw a bottlenose dolphin mother and calf, the first calf seen this summer season! The day after we saw two small groups of bottlenose dolphins, so graceful and beautiful in the water and I also saw my first flying fish, much smaller than I anticipated!

grande movimento tra tonni che saltano e uccelli marini che ne approfittano per procacciarsi il pranzo

The third trip we had Enrico, an ornithologist who worked with the Costa Balenae team last year and typically we saw no dolphins but lots of birds, both Scopoli’s shearwaters and Mediterranean shearwaters among others. I think the dolphins were playing on the East side of the study area that day so we must have missed them. The morning of this day was spent learning about the marine birds found in this area of the Ligurian sea by Enrico, which was really interesting. Lots of notes were taken and my bird ID skills in the field are a ‘work in progress’!

The fourth time out this week was amazing as we became surrounded by a pod of bottlenose dolphins, with 20 identified in the field and multiple calves present too! This trip was really special as I got to see my first cetacean species other than a bottlenose dolphin after this encounter. We found a pod of striped dolphins further out and some even came to bow ride the zodiac. They were fantastic to see and so different in character (and size) to the bottlenose, seemed a lot more playful in the water.

To complete my week of ‘firsts’, Erica and myself went on board the Whale Watch Imperia boat. The team on the boat are lovely and welcoming and not only did we see Scopoli’s shearwaters feeding on some very active tuna, but we also saw a small pod of striped dolphins and a sperm whale! My first encounter with a ‘whale’, and it was beautiful. It was logging in the water for a few minutes and to see the water rippling over the body was serene. The sperm whale proceeded to dive down again allowing us on the boat to appreciate the full size of the animal (especially compared to the small striped dolphins). Up went the tail and down it swam.

This week of ‘firsts’ has been fantastic, and I can’t thank the team at Costa Balenae enough for giving me this opportunity. Hopefully there will be more exciting posts like this to come from Erica and myself.

Maisie

Diario di bordo…by a true Swede!

Ciao a tutti!

Ormai sono a Imperia da 11 giorni, questo significa che già un terzo del tempo che passerò qui se n’è andato! Il tempo qui sta passando troppo veloce e non voglio neanche pensare a quando me ne andrò alla fine di giugno.

Uno dei primi giorni abbiamo fatto un’uscita al largo con una barca più grande (Whale Watch Imperia) e siamo riusciti a vedere due gruppi di stenelle. È stato fantastico! Saltavano e giocavano sulle onde. Erano bellissime e aggraziate mentre saltavano e nuotavano. È stata la prima volta che ho visto dei delfini dal vivo e mi ci è quasi scappata una lacrimuccia. Se avessi potuto avrei passato ore e ore a guardarle nuotare e saltare!

Per ora siamo riusciti a fare solo due survey con il gommone per colpa del meteo molto instabile. Durante i survey però abbiamo visto pesci luna e tantissimi uccelli. Siamo anche finiti molto vicini ad un gruppo di uccelli che mangiavano e c’erano una cinquantina di berte minori e maggiori e abbiamo anche visto diverse sule!

È stato meraviglioso, gli animali erano bellissimi e finalmente sono in grado di distinguere le diverse berte. Sfortunatamente non siamo ancora riusciti a vedere i tursiopi e stiamo aspettando che il tempo migliori per poter fare nuovi survey.

Sarebbe anche molto bello se il sole decidesse di unirsi a noi un po’ di più così ci potremmo anche abbronzare un po’. Per ora mi sento un po’ come la donna delle nevi in mezzo a tutti questi italiani (o forse semplicemente una vera svedese!).

Maja

Una berta minore che spicca il volo

Hello again!

I have now been in Imperia for 11 days. 11 days means that 1/3 of the time has passed and it is only 2/3 to go! The time is passing way to fast, and I don´t want to think about leaving at the end of June.

In one of the first days here we did an offshore survey on board a bigger boat and we got to see two groups of striped dolphins. It was amazing! They were jumping and playing on the waves. They were so beautiful and looked so graceful when they swam and jumped. It was the first time ever that I saw dolphins in real life and I almost shed a tear. If I could, I would have stayed for hours to watch them swimming and jumping.

We have only been able to do two surveys with the zodiac due to some unstable weather. During these surveys, we have spotted Sunfishes and a lot of birds. We actually happened upon a feeding ground for birds and there were about 50 or so individuals of both Mediterranean Shearwater and Scopoli´s Shearwater and also some Gannet.

Un pesce luna che si scalda in superficie

It was amazing, there were really beautiful, and I have now learned to differentiate the Shearwater birds. Unfortunately we have not yet spotted any bottlenose dolphins and we are hoping for the weather to improve so that we can do more surveys.

It would also be nice if the sun would join us some more so that I could get a little tanned. I kind of feel like a snowman next to all the Italians (or maybe just a true Swede).

Maja

Il primo avvistamento…non si scorda!

Serena ci racconta: ‘Il mio primo avvistamento di cetacei’

17.03.19

Oggi abbiamo deciso di uscire in mare, anche se le condizioni climatiche non sono delle migliori. Il tempo non è per nulla dalla nostra parte, ci ha permesso di uscire soltanto una volta. La voglia di andare sul campo e di avvistare qualche cetaceo cresce in me ogni giorno di più e anche se non fa bellissimo parto molto volentieri. Per me sono le prime volte che esco in mare con il gommone, devo ancora abituarmi alle onde, soprattutto quando devo scrivere. Anche utilizzare il binocolo non è semplicissimo, devo prenderci la mano.

  Le prime ore abbiamo avvistato molti uccelli in migrazione e alcune berte minori (Puffinus yelkouan). Abbiamo visto anche un pesce luna (Mola mola) e molte barchette di San Pietro (Velella velella), di cui i pesci luna vanno ghiotti. Di cetacei però neanche l’ombra…

Raggiunto San Remo siamo tornati in dietro verso Imperia. Il mare è mosso e le probabilità di avvistare una pinna in lontananza sono molto basse.

Ad un certo punto, mentre scrivo il survey Davide ed Elena vedono dei salti. Parte l’inseguimento, ma una volta arrivati in zona nulla, dei delfini neanche l’ombra… siamo tutti intenti a guardare nei nostri binocoli quando Sara grida: ‘’Sono sotto di noi!’’

Ed eccole lì, snelle e agili, le Stenelle (Stenella coeruleoalba), che saltano intorno al gommone. Mi fiondo a prua per vederle meglio e torno per un attimo bambina, osservandole giocare e saltare a meno di un metro da me. Potrei stare così per ore, rapita, a guardare in trasparenza sotto di noi le loro sagome striate, mentre saltano e fanno le loro acrobazie. Dopo qualche minuto a malincuore le lasciamo, per tornare sulla nostra rotta.

E’ stata un’esperienza davvero commovente e poter osservare questi animali in libertà ha reso l’esperienza ancora più speciale. Spero il tempo ci permetta di uscire presto di nuovo e di avvistare i Tursiopi!!

Serena

Serena tells us her first encounter with wild dolphins!

Today we have decided to do an excursion, even if the weather wasn’t very good. The weather lately is not on our side at all, it allowed us to go out only once. My desire to go out on the field and to see some cetaceans grows every day and even if the sea conditions aren’t perfect, I would leave very willingly.

These are the first times that I go out in the sea with the dinghy and I still have to get used to the waves, especially when I have to write. Even using binoculars is not easy, I have to grow into it. The first few hours we saw many migrating birds and some yelkouan shearwaters (Puffinus yelkouan). We have also seen a sunfish (Mola mola) and many small Velella. But not a whiff of cetaceans…

When we reached San Remo, we went back towards Imperia. The sea was rough and the chances to see a fin were very low.

At one point, as I was writing the survey, Davide and Elena saw some jumps. The chase started, but once we got to the area there was nothing… we were all focused on looking in our binoculars when Sara shouted: “‘they’re under us!”

And there they were, slim and agile, the striped dolphins (Stenella coeruleoalba), which jumped around the dinghy. I run toward the bow to see them better and I felt like I was a little girl again, watching them playing and jumping less than a meter away from me. I could have stayed like that for hours, just staring at them, watching their streaked shapes in transparency beneath us as they jumped and did their stunts.

After a few minutes, we reluctantly left them, to return to our course. It was a truly moving experience and being able to observe these animals in freedom made the experience even more special. I hope the weather will allow us to go out again soon and see the Bottlenose Dolphins!!

Serena

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén