Delfini Del Ponente APS

Associazione di promozione sociale

Tag: santuario

Bye-bye Léna!

Salutiamo la nostra Intern Coordinator Léna con il suo racconto di questi mesi un pò particolari! [Eng below]

Ciao a tutti!

Sono arrivata a fine febbraio, e nonostante il lockdown è stata una bellissima esperienza !

Abbiamo aspettato di uscire in mare con molta pazienza e nel frattempo, con il team e la nostra stagista Giulia, abbiamo fatto un mese di lezioni a casa tramite Skype.

delfini sunset liguria

Quando finalmente siamo riusciti ad uscire di nuovo in mare, a maggio, abbiamo avuto tanta fortuna ! Condizioni meteo bellissime, con tanti avvistamenti : gruppi di stenelle striate, tursiopi presenti ad ogni uscita e anche molte specie di uccelli : berte maggiori e minori, sule, skua, uccelli delle tempeste… e una tartaruga Caretta caretta. Uno degli avvistamenti più spettacolari è stato quello di due capodogli ! Poter avvicinarli dal gommone è stata un’esperienza magica, ed aspettarli sotto il sole ne è valsa la pena !

Anche le mie ultime uscite di giugno sono state molto ricche ! Sempre più avvistamenti di uccelli marini : berte e sule giovani, diversi gruppi di tursiopi ! Senza dimenticare il primo bagno dell’anno dal gommone ! Ma sopratutto, l’incontro con Codamozza e il suo monitoraggio, è stata un’esperienza davvero indimenticabile e molto impegnativa. Auguro un esito positivo al viaggio di questa balenottera.

ricerca tursiopi gommone bagno liguriaIl mio ultimo avvistamento è stato quello dei tursiopi al tramonto. Un vero spettacolo! Niente di meglio per concludere questa avventura !

Davide e Elena, sono delle persone molto amichevoli, interessanti e appassionate al loro lavoro. Mi hanno insegnato molto, sulla foto identificazione per esempio, e sono davvero felice di aver fatto parte della team Delfini del Ponente. Penso anche a Enrico, con cui ho potuto imparare di più sugli uccelli, e anche a Lorenzo con cui ho fatto gli ultimi survey.

Questi mesi sono stati molto formativi e mi sono piaciuti così tanto che avrei voluto stare più a lungo. Seguirò comunque con attenzione e curiosità le prossime avventure di questo team !

Grazie a tutti. Alla prossima.

Léna

capodoglio liguria coda balena

We say good-bye to our Intern Coordinator Léna with her tales from these unusual months!

Hi everyone!

I’ve arrived at the end of February, and despite the lockdown, it has been an amazing experience!

We waited to go out at sea very patiently and in the meantime, with the team and our intern, Giulia, we did a month of lessons at home via Skype.

When we finally managed to go out at sea again, in May, we were so lucky! Beautiful weather conditions, with many sightings: groups of striped dolphins, bottlenose dolphins present at each survey, and also many species of birds: shearwaters, gannet, skua, storm petrel… and a sea turtle Caretta caretta. One of the most spectacular sightings was that of the two sperm whales. Being able to approach them from the zodiac was a magical experience and waiting for them under the sun was totally worth it!

uccello marino Ddp

Even my last surveys in June have been very rich! More and more sightings of sea birds, different groups of bottlenose dolphins. Without forgetting the first swim of the year from the boat! But above all, the encounter with Fluker and its monitoring was a truly unforgettable and very demanding experience. I wish a positive outcome for the trip of this whale.

Fluker whale tailess

My last sighting was that of the bottlenose dolphins at the sunset. A real show! Nothing better to end this adventure!

Davide and Elena are very friendly people, interesting and passionate about their work. They taught me a lot, about photo-identification for example, and I’m really glad to have been part of the Delfini del Ponente team. I also think of Enrico, with whom I was able to learn more about birds, and also of Lorenzo with whom I’ve done the ultimate surveys.

These months have been very formative and I’ve liked it so much then I wish I could have stayed longer! However, I will follow with attention and curiosity the next adventures of this team!

Thank you all. Until next time.

Léna

Ricordi di un’estate con Delfini del Ponente

[Eng below] Ciao a tutti, per l’ultima volta!

Questa estate è sicuramente una di quelle che ricorderò, della quale ho amato ogni secondo. Ci sono stati alcuni momenti fantastici, ogni incontro coi delfini fatto in questi tre mesi è stato unico ed emozionante. Per non parlare di quando li ho avvistati io per prima dopo ore e ore di ricerca…un sentimento magico!    

La intern Coordinator Rose Ellis

Anche sul Corsara, la barca di whale watching, abbiamo fatto alcuni avvistamenti che non scorderò. L’equipaggio è favoloso ed è stato molto piacevole trascorrere le giornate con loro. Son stata molto fortunata: pensate che ho incontrato 5 delle 8 specie di cetacei che si trovano nel Santuario Pelagos.

Le balenottere comuni, secondo animale più grande sulla faccia della terra sono davvero esageratamente grandi! Abbiamo incontrato più volte i capodogli sui canyon e ogni volta che hanno sollevato la loro pinna caudale, sono rimasta impressionata al pensiero di quanto in profondità siano in grado di immergersi. Gli zifi invece, sempre molto elusivi, sono stati ogni volta una bella sfida da avvistare e avvicinare. Le stenelle, al contrario, sempre pronte a saltare e nuotare sotto la prua della barca- anche sotto al gommone talvolta così vicine che avremmo potuto toccarle (ma tranquilli, non l’abbiamo fatto!). E ovviamente loro, i preferiti qui a Delfini del Ponente, i tursiopi…così lungamente cercati e così difficili da avvistare da rendere ogni incontro unico e indimenticabile!

Il nostro Project coordinator Davide Ascheri

Ma quello che non avevo previsto prima di arrivare qui, è quanto mi sarei divertita con Elena, Davide e tutti gli stagisti che abbiamo ospitato. Ho lasciato l’Italia con il cuore pieno di risate e veri amici.

Ho anche guadagnato un grande rispetto per coloro che raccolgono le olive! Davide infatti mi ha invitato a partecipare all’abbacchiatura degli alberi della sua famiglia, e una volta che ho capito quanto vigorosamente bisogna sbattere i rami dell’albero, mi sono davvero divertita, anche se poi il giorno dopo il mio corpo era a pezzi!La mia ricompensa? Una bottiglia di olio nuovo, che fortunatamente è sopravvissuto al viaggio in aereo! Grazie di cuore anche alla famiglia di Davide.

Mi sono sentita davvero bene facendo yoga ogni settimana, ed è stato un vero piacere andare a fare immersione con Elena e Gianni attorno all’isola Gallinara. Elena mi ha inoltre insegnato come fare dei veri gnocchi di patate, una skill che mi riporterò a casa e spero di poter riutilizzare. Questo potrebbe richiedere alcune chiamate in panico alle prese coi fornelli Elena, Attenzione!

la nostra Project Coordinator Elena Fontanesi

Ho incontrato anche molte persone molto accoglienti in città, che hanno contribuito a farmi sentire a casa ad Imperia, cosa che non scorderò. Andrea e Caroline soprattutto sono stati davvero carini e ho trascorso dei gran bei momenti con loro, inoltre è grazie al loro contributo che il nostro team ha potuto gustare una cenetta tradizionale inglese una delle ultime sere! ‘Toad in the hole’ e il tradizionale ‘crumble di mele’ con crema come dessert (grazie a Caroline per aver provveduto alla crema, una vera salvatrice in questa situazione!).

Mi sono innamorata del cibo, del mare e della gente di Imperia e sempre ricorderò i momenti trascorsi qui con grande piacere. Sono davvero curiosa di mantenere i contatti con il team Delfini del Ponente per vedere quali super  traguardi riusciranno a raggiungere! Ho un grande rispetto per questo team e sono onorata di averne fatto parte!

Grazie, Delfini del Ponente. Alla Prossima. 

Rose 

La intern Coordinator Rose Ellis

Hello everyone, for the last time!

This summer has been one to remember and I have loved every second. There have been some obvious highlights, the dolphins being truly beautiful to witness so close by and we have had some amazing encounters over the last three months. Spotting them myself through the binoculars that we would look through for hours was a really magical feeling. 

The whale watching boat, the Corsara also bought some sightings to remember. The crew were all fantastic and I always enjoyed my days spent with them. I was lucky enough to see five of the eight cetaceans found here in the Pelagos Sanctuary in the Ligurian Sea.

Fin whales, the second largest whale in the world were just as large as you can imagine! The sperm whales made regular appearances in the canyons and each time that fluke went up, I was reminded by how remarkably deep they dive. Cuvier’s beaked whales made a fleeting appearance, their allusive character made them difficult to see. Striped dolphins would come and play on the wake or bow ride – sometimes even on the zodiac, so close we could have touched them (don’t worry, we didn’t!).And of course, the all-time favourite here at Delfini del Ponente, the bottlenose dolphins that we searched so long and hard to spot, making it all the more rewarding when we did. 

Capodoglio

But what I didn’t imagine before I came was just how much fun I would have with the Elena, Davide and the interns that came. I have left Italy with a heart full of laughs and true friends. 

I have also gained a real respect for the olive pickers! Davide invited me to help harvest his families olive trees and once I got over how vigorously the tree is shaken, I thoroughly enjoyed it, even if my whole body ached the next day! I was rewarded with my very own bottle of olive oil, which luckily didn’t smash in my bag on the plane home. A big thank you goes out to Davide’s family. 

La intern Coordinator Rose Ellis

I felt right at home doing yoga each week and it was a real treat to go scuba diving with Elena and Gianni around Gallinara Island. We saw some big fish and I was ecstatic to be underwater again. Elena also taught me how to make true Italian gnocchi, a skill I hope I’ll be able to reproduce. This might involve some panicked phone calls in the future so Elena, Attenzione!

in barca a vela con Andrea

There were many kind people I met in the town, all of whom made me feel very welcome and I cannot thank Imperia enough for that. Andrea and Caroline especially were a pleasure to meet and spend time with and we owe it to them that I was able to make a true English dinner one evening for the team. Toad in the hole and an old fashioned apple crumble with custard for dessert (custard provided by Caroline who was a lifesaver in this situation). 

I fell in love with the food, the sea and the people of Imperia and I will forever cherish my memories of my time there. I am excited to keep in touch and see what amazing things this research team can achieve, I have the upmost respect for this team and feel honoured to have been a part of it. 

Grazie, Delfini del Ponente. Alla Prossima.

Rose 

 

Anya, direttamente dalla California!

[ENG below] Ciao amici della Natura!

Il mio nome è Anya e sono arrivata a Imperia direttamente dalla Baia di San Francisco, in California. Sono passati solo alcuni giorni dal mio arrivo e mi sono già innamorata di questa cittadina sul mare. Come chiunque provenga da un posto molto diverso dall’Italia, rimango continuamente affascinata dalle stradine tortuose e dalle case vivacemente colorate, dalle viuzze con i mercati, i negozietti, le gelaterie e i caffè nelle pizzette.

Siccome mi sono da poco laureata all’Università della California, Davies, ero carica per buttarmi in un nuovo progetto. Delfini del Ponente mi è sembrato ideale per esplorare la mia passione per la biologia marina e la conservazione, così come per accrescere le mie capacità nel campo della ricerca. I primi giorni qui sono stati densi di trascrizione dati, lezioni su cetacei, ecologia, oceanografia del Mar Ligure e anche la prima uscita in gommone! In pochissimo ho avuto una idea generale delle attività che nei prossimi due mesi mi vedranno protagonista. Anche se il primo survey non ha presentato le condizioni meteo ideali per trovare i cetacei, sono rimasta elettrizzata all’idea di uscire nuovamente!

Inoltre, ho potuto partecipare ad una lezione di yoga per finanziare il progetto. La sessione è stata un grosso successo! Tante persone sono venute sul molo per praticare e per conoscere il nostro lavoro per i tursiopi. Ho apprezzato tanto questo momento in quanto combinava uno dei miei hobby preferiti, lo yoga, e la ricerca che stiamo portando avanti con il team.

Sono davvero carica per i prossimi due mesi, sia per esplorare le bellezze di questa zona d’Italia, sia per conoscere i tursiopi del Ponente!

Anya

Ciao fellow environmental stewards!

My name is Anya and I come to Imperia all the way from the San Francisco Bay Area in Northern California. Only a few days have passed since my arrival and I have already fallen in love with this unique town on the water. As somebody who’s home looks very different than Italy, I am constantly charmed by the winding, cobblestone roads and the brightly colored apartments; I also have fallen in love with the small markets, bakeries, and gelaterias sprinkled throughout the city.

 

As a recent graduate of the University of California, Davis I was keen to dive into a new project. Delfini del Ponente thus far has been the perfect project to explore my passions for marine biology and conservation as well as hone my research skills. My first few days were filled with data entry, lessons on cetacean ecology and basin morphology, as well as a boat ride! How quickly I got a taste of my main responsibilities for the next two months. Although our first boat ride proved not to have ideal conditions for cetacean spotting it made me excited for all of our future surveys!

In addition to all of that excitement, I got to participate in a yoga session that benefitted the Delfini del Ponente project. The yoga practice was a huge success! So many people came to enjoy yoga on the pier and learn about our research. This activity was especially fun for me because it combined one of my favorite hobbies — yoga — with the research our team is working on. I’m very excited for the next two months and to learn even more about Italy and the local bottlenose dolphins! 

Anyanew intern dalla California, Anya

 

News da Rose, la nostra Intern Coordinator!

[Eng below] Ciao a tutti, è di nuovo Rose che vi parla!

Son già passate tre settimane da quando sono arrivata ad Imperia e ho iniziato il mio lavoro come Intern Coordinator per il progetto Delfini del Ponente e lo adoro!

I survey per monitorare i delfini sono stati fantastici, la città è favolosa e sto mantenendo la promessa di testare regolarmente la qualità del gelato (il gusto nutella è al primo posto in classifica al momento!).

Il team di Agosto con Davide, Project coordinator e Rose, Intern coordinator  Il tempo che trascorriamo in mare è il mio preferito e ho addirittura fatto il mio primo avvistamento la scorsa settimana, quando per prima ho visto un gruppo di tursiopi. E’ stato davvero emozionante vedere apparire le loro pinne attraverso il binocolo, e ha reso le ore trascorse pazientemente in ricerca altamente ricompensate!

Ho anche visto le stenelle striate, super giocose sotto la prua del gommone, e 3 balenottere comuni hanno reso il giorno di whale watching sulla Corsara davvero spettacolare. Anche il resto della fauna marina avvistata non è stato meno entusiasmante- ho avvistato molti uccelli marini, inclusi i fenicotteri che non avevo mai visto prima in natura e ora sono in grado di riconoscere tra le berte minori e maggiori piuttosto bene. Per non parlare dei pesci luna!

Davide, project coordinator e Rose, Intern coordinatorFa davvero piacere essere parte di questo team, siamo anche stati in paesi vicini per esplorarli, mangiare ottimo cibo e fare yoga. Essere qui e lavorare a questo entusiasmante progetto è davvero bello e sono contenta di essere ancora all’inizio del mio periodo qui- ricco di molti altri cetacei (speriamo!), snorkeling (assolutamente) e gelato (senza alcun dubbio!) in arrivo!

Oh, dimenticavo…il mio italiano sta migliorando giorno dopo giorno!

Ciao, alla prossima!

Rose

 

Hello again, Rose here.

It has almost been three weeks since arriving in Imperia and starting my role as intern coordinator for the project and I am loving it!

The dolphin surveys have been fantastic, the town is gorgeous and I am keeping up my promise of regularly taste testing the infamous gelato (nutella is top of the leaderboard at the moment).

Time out at sea is my favourite time and I even made my first sighting last week, where I was first to spot a group of bottlenose dolphins. It is a real thrill to see their fins appear through your binoculars and makes the hours of patience so rewarding.

Rose, Intern coordinator durante i monitoraggiI’ve also seen striped dolphins, they were bow riding and being very playful, and three fin whales made my day on the Cosara pretty spectacular. The other marine fauna hasn’t disappointed either – I’ve seen many birds, including flamingos, which I have never seen in the wild before and can relatively successfully differentiate between Scopoli’s and Mediterranean Shearwaters. The sunfish are pretty cool too!

It’s a great team to be a part of and we have been on lovely trips to the nearby villages to explore, eat food and for yoga.

Rose, Intern coordinator con Jack in visita a Bussana VecchiaBeing here and working on such an exciting project has been brilliant and I am very happy to still be near the beginning of my time here – with many more cetaceans (hopefully), snorkeling (definitely) and ice cream (absolutely!) to come.

Oh, and did I mention my Italian is coming along nicely…

Ciao, alla prossima

Rose

Francesco, dai delfini dello Ionio a quelli del Ponente!

Eng below

Ciao!
Mi chiamo Francesco Festa Marzotto, ho 21 anni e vengo da Vicenza. Ho studiato Marine Biology all’ Università di Hull in Inghilterra e questa estate mi laureo. A settembre comincerò un joint master in Europa in Marine Conservation.

Il mio interesse principale sono sempre stati gli animali, il loro comportamento e la loro salvaguardia. Quando è arrivato il momento di scegliere l’università ho scelto la biologia marina perché la conoscenza della flora e della fauna marina è ancora minima e in futuro servirà il nostro aiuto per proteggerla.

Durante l’estate ho dunque voluto fare esperienza in questo campo e nel 2018 ho trovato posto come assistant researcher nello Ionian Dolphin Project e quest’anno nel progetto Delfini del Ponente. I delfini e in generale la macrofauna marina, mi interessano molto e quindi ho deciso di approfondire le mie conoscenze.

In questo periodo come intern del progetto Delfini del Ponente spero di migliorare le mie skill da ricercatore e di impararne di nuove, e sono sicuro che con il team attuale sarò aiutato e seguito molto bene! Sara, Davide e Elena sono stati molto cordiali e spero di cominciare presto il lavoro.

Questa esperienza mi aiuterà sicuramente in futuro per scegliere la mia strada nella conservazione degli animali e spero di trovare un lavoro che mi soddisfi e che aiuti gli animali del pianeta.

Francesco

Francesco alle prese con la foto identificazione dei delfini tursiopi nel mar Ionio
Hi!
My name is Francesco Festa Marzotto, I’m 21 and I’m from Vicenza. I studied Marine Biology at the University of Hull in England and this summer I’ll get my degree. In September I will start a joint master in Europe in Marine Conservation.

My main interest is always been animals, their behaviour and their conservation. When the moment to choose my university arrived, I chose marine biology because the knowledge related to the flora and fauna in the sea is very little and needs our help to protect it.

So, during summer I wanted to gain experience In this field and in 2018 I joined the Ionian Dolphin Project and this year I joined the Delfini del Ponente project. Dolphins and in general marine macrofauna interest me a lot so I decided to deepen my knowledge.

In this period as an intern in the Delfini del Ponente project I hope to increase my skill and to learn new ones, and I’m sure with the current team I will be helped and followed very well. Sara, Davide and Elena have been very friendly and I hope to start the work very soon.

This experience will help me in the future to choose my career path in conservation and I hope to find a job that fulfills me and helps the animals.

Francesco

Estate 2018 in video!

Volete sapere cosa è successo quest’estate del Progetto Delfini del Ponente?        Ecco qui il riassunto di questi mesi in un bel video!

Curious to discover what happened in these months of Delfini del Ponente Project? Have a look to this video!

Dall’Ungheria al Mar Ligure, Dorka!

Da quando ho 7 anni, sono sempre stata interessata al mondo marino, peró vivendo in Ungheria, un paese circondato dalla terra, é stato abbastanza difficile acquisire una conoscenza appropriata del mare e delle sue creature. Mi sono laureata in Biologia per intraprendere il mio sogno di diventare una biologa marina. Dato che, fino ad ora non ho mai fatto esperienza nel campo della Biologia Marina, ho deciso di provare a participare a questo progetto. Ho pensato “provare non costa nulla e forse saró abbastanza fortunata da essere accettata”. E lo sono stata.

Mi ricordo che la prima domanda di Davide é stata se avessimo mai visto un tursiope e ho come avuto la triste sensazione di dover essere l’unica a rispondere “no” :-). Il fatto di non avare mai visto un tursiope é stata una delle pricipali motivazioni per cui volessi unirmi alla coperativa Costa Balenae. Uno dei miei desideri é quello di imparare da un team professionale –e posso dire che loro sono molto professionali 😀 – e allo stesso tempo studiare delfini e cetacei nel loro habitat naturale. La prima settimana con Costa Balenae é stata molto interessante, abbiamo parlato di foto identificazione, della regione costiera ligure e della tecnica combinata d’identificazione acustica e photo ID usata nello studio delle megattere, inoltre abbiamo anche fatto un’avvistamento da terra.

Posso dire con certezza che sto riuscendo a fare tutto quello che ho sempre voluto. Durante questo progetto potró imparare tante nuove competenze, migliorare la mia conosenza sull’ambiente marino e imparare a studiare gli animali corettamente; inoltre grazie a Costa Balenae potró farlo in Italia, un paese meraviglioso abitato da gente belissima, circondata da esperti seri e gentili!

[Dorka]

Dorka la nostra stagista ungherese durante l'attività di land base survey

I have always been interested in marine wildlife since I was 7, but living in a landlocked country like Hungary it was difficult enough to gain an extended knowledge of sea and its creatures. I obtained my Bachelor’s degree in Biology for getting closer to my aim to become a marine biologist, although I haven’t had any experiences in marine sciences until now. Therefore I decided to take part in this project. I thought “let’s give it a shot and I might be lucky enough to be accepted”. I was lucky.

I remember that the first question of Davide was if we had ever seen bottlenose dolphins before. I felt like I was the only person in this world whose answer would be “no” :- ). That was one of the main reasons why I wanted to join Costa Balenae for this month: to see bottlenose dolphins. I also would like to get some experiences and knowledge from a professional team, and I can say they really are professionals :D, while I would like to see marine creatures in their natural habitat and study them adequately. The first week with CB was very interesting, we learnt about photo identification, the Ligurian coastal region, and about the combined technique of photo and acoustic identification of humpback whales, and furthermore, we did a land-base survey.

I feel that I can say I managed to do what I wanted. With Costa Balenae I will learn a lot of new skills and build up a broader knowledge of the marine environment and I will learn how to study it while being with open, committed and fancy experts in Italy what is an impressive country full of beautiful people :D.

[Dorka]

Senza speranze finché…

[Ita in fondo] La mattina del 25 aprile abbiamo ricontrollato le meteo quella decina di volte, indecisi se fare un tentativo in mare o lasciar perdere e andare a festeggiare l’importante data con qualche grigliata a casa di amici. Come presumibile, non ci siamo lasciati vincere dal pessimismo delle previsioni e per le 14 eravamo sul gommone: Davide, Federica ed io (Elena). Il mare non era quello che si può definire olio, anzi! Infatti dopo una mezz’ora di survey eravamo quasi dell’idea di rientrare…ma, come ben si sa, ‘chi la dura la vince’!

delfini davanti Aregai

Ci stavamo muovendo verso la secca di Santo Stefano, al largo di Aregai, quando Davide col binocolo vede dei grossi spruzzi, ripetuti. ‘Un tonno o un pesce spada’ è stato il pensiero di tutti e tre…ma i salti continuavano, come a dire: ‘Sveglia, siamo qui!’  Deviamo dal nostro transetto, direzione mare aperto, e avvicinandoci iniziamo a intravedere la sagoma tipica del tursiope che salta..e che salti!! Forza, è la volta buona!

Delfini vicino a Bussana

In pochi istanti ci troviamo circondati da questi splendidi animali, sono sparsi su un’area piuttosto vasta, si muovono a gruppetti e sono attivissimi. Davide al timone, Elena con la macchina fotografica pronta e Federica da spotter, la formazione è  schierata per iniziare con la foto-ID. Cerchiamo di raggiungere tutti i delfini e fotografarne la dorsale, le onde non ci aiutano ma ci rendiamo presto conto che sono almeno 15-20 tursiopi! Uno, molto curioso, ci passa sotto al gommone guardandoci. Altri poco più distanti saltano, tirano fuori la pinna caudale, interagiscono fra loro.

Seguiamo gli animali spostandoci tra i vari gruppi per una mezz’ora  e li lasciamo all’altezza di Arma di Taggia.   Che emozione, il primo incontro del Progetto Delfini del Ponente!

[Elena]

 

Coda di tursiope con barca a vela

On the morning of 25th of April we were checking the weather conditions for the 10th time in an hour, deciding if it was worth giving a chance to the survey or it was more appropriate to give up with the dolphins and join some friends’ bbq.

As expected, after some discussions, at 2 pm the three of us, Davide, Federica and I (Elena), were on bord the Yacht Club Imperia zodiac. The sea was all but calm, and the use of binoculars was not easy at all. I guees we were all thinking the same : ‘ Let’s try for some more minutes and then go back on land, no chance to see anything today!’. We were moving close to the ‘Santo Stefano shoal’, off Aregai, when Davide exclaimed:’ Something is jumping, out there! Possibly a tuna or a sword fish!’ But the jumps continued as telling us: ‘Come on, we’re here!’

Delfini tursiopi sulla Secca di Santo Stefano

So we moved out  our transect to get closer the splashes, and soon we could the the profile of a big dolphin out of the water making incredible jumps: a bottlenose! We realised we were in between something like 15-20 dolphins spread in a big area, very active and playful and divided in several subgroups. Davide at the steering, Elena with the camera ready and Federica spotting the dolphins in between the waves, we were definitely ready for some photo-ID! We spent about half an hour moving in between the groups, collecting photos of the dolphins’ dorsal fins. Some of them were socialising, some others were travelling and one came close to our zodiac and gave a good look at us…we were not the only curious out there!

What a great start for Delfini del Ponente research project!

[Elena]

Delfini che giocano fra le onde

Delfini del Ponente

Il nostro biologo Davide ci racconta il Progetto Delfini del Ponente!

Davide, biologist of Costa Balenae explains our Project!

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén