Delfini Del Ponente APS

Associazione di promozione sociale

Tag: ocean (Page 2 of 3)

Avventure delle ultime settimane!

[Eng below] Ciao a tutti!

Lo scorso fine settimana è stato ricco di emozioni, e si è concluso in bellezza domenica con l’avvistamento di un gruppo molto numeroso di delfini. Purtroppo c’era molto traffico in mare, soprattutto dal momento che si trovavano davvero vicini alla costa, ed erano quindi evidentemente stressati; nonostante ciò siamo comunque riusciti ad avvicinarci a loro e fotografarli, e l’ultimo gruppetto di loro si è rivelato anche molto attivo accanto allo Zodiac!

avventure delle ultime settimane: Erica prima di partire per il survey

Nei giorni successivi, le condizioni meteo non sono state delle migliori per poter uscire in mare, ma questo non ci ha fermati ed abbiamo quindi lavorato in ufficio sulla foto-identificazione dei delfini avvistati durante diverse uscite. Anche se potrebbe sembrare più noioso che uscire in mare, in realtà non lo è affatto; certo, non tutti sono facili da identificare, e Maisie ed io stiamo imparando a cogliere le piccole differenze che ci permettono di distinguerne alcuni che a primo impatto sembrano lo stesso esemplare. Inoltre, solo in questo modo possiamo monitorare la popolazione dei delfini; ogni volta si spera sempre di trovare nuovi esemplari, e poi dovreste vedere certi musetti che vengono presi in foto!

Giovedì pomeriggio, poi, Davide ci ha tenuto una lezione riguardante l’ecologia e la geomorfologia del Mar Mediterraneo, ovviamente concentrandosi poi sul Mar Ligure. È incredibile come un mare relativamente piccolo come questo possa avere tante caratteristiche particolari, fra una propria circolazione di masse d’acqua, canyons e montagne sottomarini, che rendono questo mare l’habitat ideale per diverse specie di mammiferi marini.

avventure delle ultime settimane: musetto di tursiope

Infine, per terminare nel migliore dei modi la settimana, questo weekend ci saranno le condizioni ideali per uscire di nuovo in mare, sperando di avvistare più delfini possibile, quindi oggi ci godremo il giorno libero per poter dare il massimo nei prossimi giorni!

Incrociamo le dita, ciao!

Erica

Hi everyone!

Last weekend was so full of emotions, and it ended well with the sighting of a very large group of bottlenose dolphins on Sunday. Unluckily, there was a lot of boat traffic, likely because they were very close to the coast, and they were evidently stressed; but despite this, we succeed in approaching and photographing them, and the last small group was very active near the Zodiac!

avventure delle ultime settimane: dalla corsara

In the following days, the weather wasn’t favourable for going out to sea, but this didn’t stop us and so we worked in the office on the photo-ID of the dolphins seen during other sightings. This may seem more boring than going on the boat, but it isn’t at all; not all of them are easy to identify, and Maisie and I are learning how to notice the little differences that allow us to distinguish certain individuals that are very similar. This is how we can monitor the dolphins’ population; every time we hope to find some new individuals. Their cute faces are something everyone should see!

On Thursday afternoon Davide gave us a lesson about the ecology and the geomorphology of the Mediterranean Sea, obviously focusing on the Ligurian Sea. It’s incredible how a relatively small sea like this could have so many particular characteristics, like its own circulation of water masses, underwater canyons and mountains, which make this sea the ideal habitat for different marine mammal species.

After the high winds this week, finally a calmer weekend is forecasted to be the perfect weather to go out with the Zodiac, hoping to see the most dolphins possible, so today we will enjoy the day off to rest so we are ready for the next days!

Fingers crossed, bye!

Erica

avventure delle ultime settimane: tursiope in back breach

Le avventure di Hook!

[ENG below] Oggi vi parlo di Hook, uno dei nostri delfini a cui sono particolarmente affezionato. A differenza, infatti di tutti gli altri questo tursiope è un po’ particolare, ha avuto un grosso trauma alla pinna dorsale che ora è completamente collassata da un lato. Molto probabilmente è rimasto incastrato in un attrezzo da pesca ma dopotutto è riuscito a sopravvivere. Non frequenta queste acque da poco tempo, pensate infatti che è stata vista da alcuni colleghi già nel 2007 al largo di Savona ed aveva già la pinna in questo stato. Inoltre, all’epoca era stata vista con un cucciolo al fianco, quindi malgrado l’incidente è riuscita ad andare avanti bene.

Hook avvistata da Delfini del Ponente-le avventure di Hook

Noi l’abbiamo incontrata la prima volta a luglio del 2018 alla sera, al largo di Imperia; mi ricordo che appena abbiamo visto questo tursiope subito sembrava avesse perso completamente la pinna dorsale.  Io, ma anche i colleghi a bordo, Isabel, Valentina ed Enrico eravamo preoccupatissimi che fosse successo da poco e sia pensando tra di noi che ad alta voce continuavamo a ripetere .. o no speriamo non sia C5! oppure Pirulino, altri dei nostri tursiopi che in quel momento non avevamo riconosciuto in quel gruppo. Poi analizzando le fotografie abbiamo notato in realtà che si trattava di un nuovo individuo che non avevamo ancora avuto la fortuna di osservare.

Anche in questo caso l’abbiamo vista con un bel cucciolo al seguito quindi sappiamo  per certo che due gravidanze le ha avute.

Il giorno seguente al mattino, la Motonave Corsara l’ha riavvistata al largo di Bordighera con molti altri compagni del giorno prima.

Per molti mesi non si fa più vedere…. Il tempo passa, passano le stagioni ma di Hook sembra non esserci più traccia e sembra essere completamente sparita dalla nostra area di studio. Probabilmente rispetto ad altri individui che osserviamo regolarmente, questo delfino frequenta questa zona solo occasionalmente.

Ma un bel giorno, a metà maggio 2019 durante una giornata cupa, nera (quasi pioveva) ecco che al largo di Alassio avvisto dei tursiopi, Elena si prepara con la macchina fotografica, io al timone mi dirigo verso il gruppo e il resto del team si prepara a prendere i dati. Appena ci avviciniamo ecco che si vede subito che c’è anche lei, è impossibile non riconoscerla, finalmente anche Elena e Sara la vedono dal vivo. Ci avviciniamo per fotografarla bene e per fortuna al suo fianco ha ancora il suo cucciolo che cresce bene e che piano piano si sta marcando sempre di più.

Durante maggio abbiamo l’occasione di rivederla;  il 31 infatti sempre intorno all’Isola Gallinara riavvistiamo un gruppetto di 8 delfini tra cui c’è anche lei , per nulla spaventata si avvicina al gommone e ci nuota a fianco per qualche minuto. Anche il cucciolo sembra aver preso sempre più confidenza con noi e da solo staccandosi da tutti gli altri, inizia a giocare con il gommone, passando da un lato all’altro e facendo un tipico comportamento di “bowriding”.

Che dire? Speriamo che Hook rimanga più spesso qui da noi, in modo tale da monitorarla con più frequenza. Devo dire che vedere questo delfino così diverso rispetto agli altri fa sempre una certa emozione. Lei è un esempio di come si possa sopravvivere, malgrado abbia avuto un grave incidente, è  andata avanti e ora vive felice e serena nelle acque del Mar ligure con un bel cucciolo al suo fianco.

Davide

Hook’s adventures!

Today I talk about Hook, one of our bottlenose dolphins. In comparison to all the others bottlenose dolphins this one is a bit peculiar; it had a big trauma on the dorsal fin and now it is completely collapsed on one side. It was probably caught in fishing gear, but he managed to survive. It was seen by some colleagues, already in 2007 out of the city of Savona and it already had the dorsal fin in this state. Moreover, she was seen with a calf at her side, so despite the accident she managed to carry on her normal life.

We first met her in July 2018 in the evening, out of Imperia; I remember that as soon as we saw this bottlenose dolphin, she immediately seemed to have completely lost her dorsal fin. My colleagues on board, Isabel, Valentina and Enrico and I we were very worried that it had happened recently and was on of our favourite dolphins as C5 or Pirulino, that we have not recognized in that group at that time. Then analysing the pictures, we actually noticed that it was a new individual that we never had the opportunity to spot.

Also, in this case we saw her with a nice calf, so we know that for sure she had two pregnancies.

Hook deve aver subito un forte trauma con attrezzature da pesca

The following day in the morning, the motorboat Corsara spotted again her out the town of Bordighera with many other friends from the day before.

For many months we never see her again … Time passes, the seasons pass but Hook seemed to be no longer here and seems to be completely disappeared from our study area. Probably compared to other individuals, we observe regularly, this dolphin only frequents this area occasionally.

Finally one  day, in mid-May 2019, during a very cloudy and dark day (almost raining), in front of Alassio I spotted some bottlenose dolphins; Elena prepared the camera, ready to do some photo- id, I moved the zodiac towards the group the rest of the team prepared to collect the others data. As soon as we approach the group, we saw immediately that Hook was there too, it is impossible to not recognize her, and finally, even Elena and Sara see her direct at sea and not in a picture.  We approached her to take some good picture and fortunately she still had her calf , which is growing well and is slowly getting more and more marks on the dorsal fin.Hook insieme ad un pod di tursiopi

During May we have the opportunity to see her again; on the 31st, in fact, always around the Gallinara Island, we again sighted a group of 8 dolphins; not at all frightened by us, she approaches the zodiac and swims alongside for a few minutes. Even the calf seemed to become more and more familiar with us and moving away from all the other individuals, it begins to play with the boat, passing from one side to the other and doing a typical “bow-riding” behavior.

What to say? We hope that Hook will stay here for a while, in order to monitor her more frequently. I must say that seeing this dolphin so different from the others is always a particular emotion. She is an example of how dolphins can survive and live happily and peacefully in the waters of the Ligurian Sea with a beautiful calf on her side.

Davide

Hook durante il primo avvistamento di questa mamma con calf

Ricordi di questa avventura!

29 giugno, siamo alla fine dello stage e tra pochi giorni tornerò a casa con tanti, fantastici ricordi.

Questo internship mi ha permesso di scoprire il favoloso mondo dei mammiferi marini e di acquisire esperienza in questo campo. Sia durante i survey dal gommone che sulla motonave Corsara durante il whale watching, ho avuto l’opportunità di incontrare e avvicinare diverse specie, ognuna incredibile…pensate a stenelle striate, tursiopi, sule, mobule, pesci luna e l’emozionante capodoglio!

capodoglio, uno dei ricordi più emozionanti

Sfortunatamente, mi tengo la balenottera comune da avvistare la prossima avventura!

Durante le uscite, ho avuto la fortuna di avvistare per prima la presenza di cetacei in mare in alcune occasioni, come la volta dei capodogli. E’ veramente incredibile l’adrenalina e l’eccitazione che si sprigiona quando vedi gli animali apparire nel binocolo, senti davvero il cuore accelerare a mille! Fantastico!

Questo internship mi ha permesso di vivere una super esperienza. Sono davvero entusiasta di aver avuto questa oppirtunità, e la rifarei senza esitare un secondo!

Severine

il team al lavoro, ricordi di Severine

June 29th, we are already at the end of the internship and in a few days I will go home with lots of great memories.

This internship allowed me to discover the extraordinary world of marine mammals and to gain experience in this domain. During both surveys with the zodiac and sea trips with the Corsara whale watching boat, I had the great opportunity to meet and to approach several different amazing species, such as striped and bottlenose dolphins, gannets, giant devil rays, sunfishes and impressive sperm whales !

tra i ricordi anche le stenelle striate

Unfortunately, observing fin whales will be for the next time. During surveys, I had several occasions to be the first to spot the presence of individuals, such as the sperm whale. It is so exciting to see marine mammals appearing in your binoculars, you can feel your heart rate accelerating intensely. It was awesome !

This internship offered me a great experience. I am so pleased to have had the opportunity to live it and I will do it again without hesitation.

Severine

il nostro team di giugno in una foto ricordo

Una serie di incontri emozionanti!

Ormai mi resta solo una settimana qui ad Imperia con il team del progetto Delfini del Ponente. Finalmente abbiamo avuto condizioni migliori per poter fare molti più survey. Non abbiamo visto i delfini ad ogni survey, ma comunque molto più spesso.

Abbiamo anche avuto un avvistamento di un gruppo di Stenelle striate con il gommone, due adulti un giovane e un piccolo. Il piccolo era talmente piccolo e troppo carino! Facevano bow-riding sulla prua del gommone ed è stato uno spettacolo! Erano praticamente a pochi metri di distanza mentre li guardavamo davanti a noi!

Sono anche stata abbastanza fortunata da vedere le balenottere comuni durante un survey al largo con la Corsara, la barca da whale watching. Non riesci mai a vedere l’intero animale, solo una parte alla volta mentre nuota, quindi non è facile rendersi conto di quanto grandi sono in realtà! Sono enormi, la balenottera comune è infatti il secondo animale più grande al mondo dopo la balenottera azzurra, può raggiungere i 24 m di lunghezza! Le due che abbiamo avvistato non erano così lunghe ma restano animali maestosi da vedere!

Oggi siamo usciti in mare con il gommone e avviamo avuto un avvistamento di un piccolo gruppo di tursiopi, solo tre individui. Il mare era incredibilmente piatto, infatti siamo anche riusciti a vedere ben tre mante mediterranee, chiamate anche diavoli di mare (Mobula mobular). Sono bellissime da vedere e l’ultima ci ha anche mostrato la coda che ha un aculeo velenoso.

Prima di chiudere questo post ci tengo a dire che stare a Imperia, lavorare con il team di Costa Balenae e Defini del Ponente e ovviamente vedere questi magnifici cetacei è stata un’esperienza meravigliosa. Grazie a Davide ed Elena per avermi dato questa opportunità e grazie a Sara per l’aiuto, i consigli e insegnamenti! Un grande grazie ai miei colleghi interns Severine e Francesco che hanno contribuito a rendere questo mese molto divertente!

Maja

parte del team di giugno, che ha preso parte agli incontri emozionanti con balene, tursiopi, mante...

It is now just one week left here in Imperia with the Delfini del Ponente team. We have had better sea conditions the last week and therefore has been able to do more surveys. We have not spotted dolphins on every survey, but we have seen them a few more times. We also had a sighting of a small group of striped dolphins with the zodiac. It was two adults a juvenile and a new-born. The new-born was so small and insanely cute! They were bow-riding just in front of the zodiac which was amazing to see. They were basically just a few meters away from us when we were watching them in the front.

I was also lucky enough to get to see Fin whales when I was on an off-shore survey with the bigger whale watching boat, the Corsara motorboat. Since you never see the entire animal, just one part at a time, when it is swimming, it is hard to appreciate just how big they really are. They are really big though, the second biggest animal after the blue whale. They can get up to 24 m in length! The two we saw were not that big, but it was still a very impressive animal to see.

Today we had a survey with the zodiac and spotted a small group, just three individuals, of bottlenose dolphins. The sea was incredibly flat today so we also manage to spot three Mediterranean mantas, also called Devil fish (Mobula mobular). They were so cool to see and on the last one we also saw the tail that has a poisonous stinger.

Before I end this post I just want to say that it has been an amazing experience to be here in imperia, work with Costa Balenae and the Delfini de Ponente team, and of course to have seen several fantastic cetaceans. Thank you to Davide and Elena for giving me this opportunity, and thank you Sara for all the help, advice and instructions! And also a big thanks to my co-interns Severine and Francesco who made this a really fun month!

Maja

Diario di bordo…by a true Swede!

Ciao a tutti!

Ormai sono a Imperia da 11 giorni, questo significa che già un terzo del tempo che passerò qui se n’è andato! Il tempo qui sta passando troppo veloce e non voglio neanche pensare a quando me ne andrò alla fine di giugno.

Uno dei primi giorni abbiamo fatto un’uscita al largo con una barca più grande (Whale Watch Imperia) e siamo riusciti a vedere due gruppi di stenelle. È stato fantastico! Saltavano e giocavano sulle onde. Erano bellissime e aggraziate mentre saltavano e nuotavano. È stata la prima volta che ho visto dei delfini dal vivo e mi ci è quasi scappata una lacrimuccia. Se avessi potuto avrei passato ore e ore a guardarle nuotare e saltare!

Per ora siamo riusciti a fare solo due survey con il gommone per colpa del meteo molto instabile. Durante i survey però abbiamo visto pesci luna e tantissimi uccelli. Siamo anche finiti molto vicini ad un gruppo di uccelli che mangiavano e c’erano una cinquantina di berte minori e maggiori e abbiamo anche visto diverse sule!

È stato meraviglioso, gli animali erano bellissimi e finalmente sono in grado di distinguere le diverse berte. Sfortunatamente non siamo ancora riusciti a vedere i tursiopi e stiamo aspettando che il tempo migliori per poter fare nuovi survey.

Sarebbe anche molto bello se il sole decidesse di unirsi a noi un po’ di più così ci potremmo anche abbronzare un po’. Per ora mi sento un po’ come la donna delle nevi in mezzo a tutti questi italiani (o forse semplicemente una vera svedese!).

Maja

Una berta minore che spicca il volo

Hello again!

I have now been in Imperia for 11 days. 11 days means that 1/3 of the time has passed and it is only 2/3 to go! The time is passing way to fast, and I don´t want to think about leaving at the end of June.

In one of the first days here we did an offshore survey on board a bigger boat and we got to see two groups of striped dolphins. It was amazing! They were jumping and playing on the waves. They were so beautiful and looked so graceful when they swam and jumped. It was the first time ever that I saw dolphins in real life and I almost shed a tear. If I could, I would have stayed for hours to watch them swimming and jumping.

We have only been able to do two surveys with the zodiac due to some unstable weather. During these surveys, we have spotted Sunfishes and a lot of birds. We actually happened upon a feeding ground for birds and there were about 50 or so individuals of both Mediterranean Shearwater and Scopoli´s Shearwater and also some Gannet.

Un pesce luna che si scalda in superficie

It was amazing, there were really beautiful, and I have now learned to differentiate the Shearwater birds. Unfortunately we have not yet spotted any bottlenose dolphins and we are hoping for the weather to improve so that we can do more surveys.

It would also be nice if the sun would join us some more so that I could get a little tanned. I kind of feel like a snowman next to all the Italians (or maybe just a true Swede).

Maja

Dal Belgio…ecco Severine!

Ciao!

Mi chiamo Severine e ho 23 anni, vengo dalla parte Est del Belgio. Mi sono da poco laureata con un master in Biology of Organisims and Ecology con una specializzazione in etologia alla University of Liege in Belgio.

Da quando sono piccola sono sempre stata affascinata dagli animali. Mi interessa soprattutto il loro benessere e protezione. Appena prima di iniziare l’università ho iniziato ad appassionarmi particolarmente alla fauna acquatica, in particolare le specie marine.

Purtroppo in Belgio non ho avuto occasione di studiare i mammiferi marini durante il mio percorso di studi. Quindi, per aumentare le mie conoscenze in questo campo, ho deciso di informarmi da sola e cercare un tirocinio ed è così che ho trovato la cooperativa Costa Balenae.

Far parte del progetto di ricerca “Delfini del Ponente” come intern è una grande opportunità di acquisire esperienza ed è un primo passo verso la realizzazione del mio sogno di partecipare attivamente alla protezione di queste creature maestose.

Severine

My name is Severine and I am 23 years old. I come from the East part of Belgium. I have recently obtained a Master’s degree in Biology of Organisms and Ecology with a specialization in Ethology at the University of Liege in Belgium.

Since my childhood, I have always been fascinated by animals. I am particularly aware of their well-being and protection. Just before starting University, my passion progressively headed towards aquatic fauna and in particular marine species.

However, in Belgium, I have not really had the occasion to study marine mammals during my studies. Hence, in order to gain knowledge in this domain, I decided to learn on my own, read some books and look for an internship, which is how I found the cooperative Costa Balenae.

Taking part to its research project “Delfini del Ponente” as an intern is therefore a great opportunity to gain experience and it is a first step towards realizing my dream, which is to actively participate in the protection of these majestic creatures.

Severine

Dal Belgio la nostra intern Severine

Francesco, dai delfini dello Ionio a quelli del Ponente!

Eng below

Ciao!
Mi chiamo Francesco Festa Marzotto, ho 21 anni e vengo da Vicenza. Ho studiato Marine Biology all’ Università di Hull in Inghilterra e questa estate mi laureo. A settembre comincerò un joint master in Europa in Marine Conservation.

Il mio interesse principale sono sempre stati gli animali, il loro comportamento e la loro salvaguardia. Quando è arrivato il momento di scegliere l’università ho scelto la biologia marina perché la conoscenza della flora e della fauna marina è ancora minima e in futuro servirà il nostro aiuto per proteggerla.

Durante l’estate ho dunque voluto fare esperienza in questo campo e nel 2018 ho trovato posto come assistant researcher nello Ionian Dolphin Project e quest’anno nel progetto Delfini del Ponente. I delfini e in generale la macrofauna marina, mi interessano molto e quindi ho deciso di approfondire le mie conoscenze.

In questo periodo come intern del progetto Delfini del Ponente spero di migliorare le mie skill da ricercatore e di impararne di nuove, e sono sicuro che con il team attuale sarò aiutato e seguito molto bene! Sara, Davide e Elena sono stati molto cordiali e spero di cominciare presto il lavoro.

Questa esperienza mi aiuterà sicuramente in futuro per scegliere la mia strada nella conservazione degli animali e spero di trovare un lavoro che mi soddisfi e che aiuti gli animali del pianeta.

Francesco

Francesco alle prese con la foto identificazione dei delfini tursiopi nel mar Ionio
Hi!
My name is Francesco Festa Marzotto, I’m 21 and I’m from Vicenza. I studied Marine Biology at the University of Hull in England and this summer I’ll get my degree. In September I will start a joint master in Europe in Marine Conservation.

My main interest is always been animals, their behaviour and their conservation. When the moment to choose my university arrived, I chose marine biology because the knowledge related to the flora and fauna in the sea is very little and needs our help to protect it.

So, during summer I wanted to gain experience In this field and in 2018 I joined the Ionian Dolphin Project and this year I joined the Delfini del Ponente project. Dolphins and in general marine macrofauna interest me a lot so I decided to deepen my knowledge.

In this period as an intern in the Delfini del Ponente project I hope to increase my skill and to learn new ones, and I’m sure with the current team I will be helped and followed very well. Sara, Davide and Elena have been very friendly and I hope to start the work very soon.

This experience will help me in the future to choose my career path in conservation and I hope to find a job that fulfills me and helps the animals.

Francesco

Avvistamenti di maggio

[ENG below]

Ciao di nuovo!!!

Sono ad Imperia già da 19 giorni e non potrei amarla di più, è una cittadina carinissima e le persone sono adorabili. Mi piace perché ho a disposizione sia le montagne sia il mare allo stesso tempo, questo è fantastico! Inoltre adoro svegliarmi la mattina e vedere il mare fuori dalla finestre, mi dà la carica e la felicità giuste per iniziare la giornata.

Durante questi giorni siamo usciti con il gommone diverse volte e abbiamo avuto due grandi avvistamenti! Il primo è stato fantastico, abbiamo visto un gruppo di almeno 28 delfini! Erano attivi, saltavano e socializzavano, è stato bellissimo da vedere! In mezzo al gruppo c’erano anche alcuni piccoli e giovani ed erano davvero carini. L’avvistamento è durato quasi due ore ma sono sembrati 10 minuti! È proprio vero che il tempo vola quando te lo godi!

Anche durante il secondo avvistamento abbiamo visto un gruppo molto grande di delfini, erano meno attivi ma è stato comunque incredibile. E poi è davvero bello quando riesci a riconoscere alcuni dei delfini dopo aver fatto photo-ID in ufficio! Per esempio, il primo giorno abbiamo visto Hook e C5 che sono davvero facili da riconoscere. Durante questa uscita abbiamo anche visto tantissime meduse, Velella velella, pesci luna e uccelli marini.

La prossima settimana, se il tempo è buono, proveremo ad andare un po’ più al largo durante il survey. Non vedo l’ora!

Marìa

i tursiopi molto attivi avvistati a maggio durante le uscite del progetto Delfini del ponente

Hello again!!!

I´ve already been in Imperia for 19 days and I couldn’t love it more, it is a very nice village with lovely people, I like it because you have both: mountains and the sea at the same time, and it is really beautiful, also I love waking up in the morning and seeing the sea from our window, it makes me start the day with more happiness and energy.

During these days we have been going out with the zodiac several times, and we had two big sightings!! The first one was amazing, we saw a group of at least 28 dolphins and they were very active, socializing and jumping all the time, it was amazing to watch, the group had also some newborns and juveniles that were really cute. The sighting lasted almost two hours but it seemed like 10 minutes! time flies when you really enjoy.

The second sighting day we also saw a very big group of dolphins, they were less active but still was incredible, also it is really cool when you can recognize some of the dolphins for having done photo id in the office! For example, the first day we saw Hook and C5 that are really easy to recognize. During these trips we also saw a lot of jellyfish, Velella velella, sunfish and marine birds.

Next week if the weather is good we are trying to go offshore to do some surveys there, I can´t wait!

Marìa

Pensieri di fine internship

(ENG below)

I miei due mesi di stage sono già finiti. Sono in viaggio per rientrare in Francia e domani riiniziano le lezioni in università.

Questi mesi sono volati; sono state otto settimane intense, piene di nuove esperienze, di nuovi incontri, di avvistamenti e di divertimento. Sono davvero contenta di aver scelto questo stage, è un’esperienza che mi porterò sempre nel cuore.  presentazione di fine internship Ho scelto di fare questo internship con Costa Balenae perché i delfini mi hanno sempre appassionato, ma non ho mai avuto la possibilità di vederli da vicino o di poterli studiare nello specifico. In realtà nel mio percorso di studi non mi sono mai concentrata molto sui mammiferi, perché il programma era molto vasto e trattava principalmente su zoologia generale, geologia e botanica.

Avevo quindi voglia di lavorare a diretto contatto con degli animali così intelligenti ed interessanti. Non avrei immaginato però di appassionarmi così profondamente al mare. Ho scoperto in me un legame molto forte con Imperia e con il mar Ligure e ho capito di voler continuare a specializzarmi in questo ambito e perché no in futuro anche cercarvi un lavoro.

In esplorazione a CervoPurtroppo, il mare è molto inquinato e le specie che lo popolano a rischio, sia a causa dell’inquinamento legato alle plastiche e ai metalli pesanti sia a causa dell’inquinamento acustico. Molto spesso però c’è poca consapevolezza di questa situazione e soprattutto per quanto riguarda i cetacei vengono svolte insufficienti ricerchi. Per questo vorrei poter contribuire in qualche modo alla conservazione del mare e dei suoi abitanti.

Il nostro team di marzo in azioneRingrazio di cuore Barbara Nani, presidente della cooperativa Costa Balenae e ovviamente Elena Fontanesi e Davide Ascheri, che permettono a noi studenti di poter svolgere un’esperienza del genere, che arricchisce sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista umano.

Ringrazio Sara Moscatelli, che ha seguito noi stagisti con pazienza e ci ha trasmesso la sua passione per i cetacei. Ringrazio infine i miei compagni di avventura Daniele Corritore e Mike Justa con cui ho lavorato e condiviso le belle esperienze di questi due mesi.

Serena

My two months of internship are already over. I am on my way back to France and tomorrow I start again my lessons at the university.

These months have flown; the past eight weeks have been intense, full of new experiences, new encounters, sightings and lot of fun. I’m really happy to have chosen this internship, it’s an experience that I will always carry in my heart.

land-based survey durante l'internshipDolphins have always been my passion, but I never had the chance to see them up close I have never studied them specifically. In fact, in my studies I never focused much on mammals, because the program was very large and dealt mainly with general zoology, geology and botany.

bird survey a BordigheraFor these reasons I wanted to work in direct contact with such intelligent and interesting animals. I would not have imagined, however, to discover a real passion for the sea. I discovered in myself a very strong bond with Imperia and the Ligurian Sea and I understood that I want to continue to specialize in this area.

Unfortunately, the sea is very polluted and the species that populate it are at risk, both because of plastic pollution and heavy metals and because of noise pollution. However, there is little awareness of this situation and, especially with regard to cetaceans, insufficient research is carried out. This is why I would like to be able to contribute in some way to the conservation of the sea and its inhabitants.

cena con i partecipanti al progetto Delfini del Ponente di aprileI warmly thank Barbara Nani, president of the Costa Balenae cooperative and of course Elena Fontanesi and Davide Ascheri, who allow students like me to be able to carry out an experience of this kind, which enriches both from a working and a human point of view. I thank Sara Moscatelli, who followed us interns patiently and gave us her passion for cetaceans.

Finally, I thank my my companions on this adventure Daniele Corritore and Mike Justa with whom I worked and shared the good experiences of these two months.

Serena

Serena…alla ricerca dei primi cetacei in libertà!

Serena rimarrà con noi per ben due mesi…le auguriamo un’esperienza ricca di incontri emozionanti con i cetacei e gli altri abitanti del Santuario!

Scienze è sempre stata la mia materia preferita e nonostante alle superiori abbia deciso di studiare lingue, questa mia passione non si è mai spenta.

Quando poi è stato il momento di iscriversi all’università ho deciso di abbandonare il mondo linguistico, per poter seguire fino in fondo la mia passione. Mi sono quindi iscritta alla facoltà di Scienze Naturali di Torino e ho approfondito le mie conoscenze nel campo della botanica e della biologia.

Dopo la triennale ho deciso di andare all’estero, sperimentare qualcosa di nuovo e mi sono iscritta alla magistrale ‘’Gestione dell’Ambiente’’ di Montbéliard, in Francia.

Quest’anno nel piano carriera era compreso uno stage di due mesi e verso ottobre mi sono messa alla ricerca di un tirocinio. Appena ho letto del progetto ‘’Delfini del Ponente’’ ho compilato in fretta e furia il modulo per l’iscrizione, sperando di essere scelta.

Il mondo dei cetacei mi ha sempre appassionata e la possibilità di conoscere meglio questi mammiferi così particolari mi ha conquistata fin da subito.

Mi hanno presa nel team e adesso sono qui in Liguria… è da pochi giorni che abbiamo iniziato a lavorare con Davide ed Elena, non abbiamo ancora fatto escursioni in mare, ma le lezioni a cui abbiamo assistito e le prime trascrizioni dei dati sono molto interessanti.

Non vedo l’ora di uscire in mare aperto, non ho mai visto dei cetacei dal vivo nel loro habitat naturale e sono sicura che quando accadrà sarà un’emozione unica.

Serena

 Serena non vede l'ora di avvistare i cetacei nel loro habitat naturale

Science has always been my favorite subject, and although I have decided to study languages in high school, my passion has never faded.

When it was time to enroll at university, I decided to leave the linguistic world and follow my real passion. Therefore, I signed up for a triennial degree in natural sciences, and I enhanced my knowledge in the field of botany and biology.

After these three years, I decided to go abroad, to experiment something new and I enrolled in the master ” Environment Management ” of Montbéliard, in France.

This year the career plan included a two-month internship and in October I started looking for an internship. As soon as I read about the project ” Delfini del Ponente ” I quickly filled out the registration form, hoping to be chosen.

The cetacean world has always fascinated me and the chance to better study these particular mammals has won me over immediately.

They took me in the team and now I’m here in Liguria… it’s been a few days since we started working with Davide and Elena, we haven’t done a sea excursion yet, but the lessons and the first transcriptions of the data are very interesting.

I look forward to going out in the open sea, I’ve never seen cetaceans in their natural habitat and I’m sure that when it happens it will be a unique emotion.

Serena

La nostra stagista Serena, neolaureata, entusiasta di partecipare ad un progetto sui cetacei

Page 2 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén