Delfini Del Ponente APS

Associazione di promozione sociale

Tag: estate

Finalmente….i tursiopi!

Sono appena rientrata a casa dopo una giornata passata sul gommone e sono stanchissima!! La prima settimana purtroppo non è stata delle migliori, infatti non abbiamo visto nulla, ma questa è stata decisamente positiva. Dopo giorni di brutto tempo e di lavoro in ufficio, tra foto identificazione e lezioni, abbiamo fatto il pieno di uscite in barca… giovedì e venerdì siamo usciti col gommone e finalmente abbiamo visto i tursiopi!!

in ricerca      Il nostro primo avvistamento è stato una favola, oltre ad aver visto Plinio, il delfino che spesso si incontra nelle vicinanze del porto, abbiamo scorto un gruppo di tre
animali che si sono avvicinati a pochi metri dalla barca, vederli nel loro ambiente naturale è tutta un’altra storia… ovviamente come mio solito mi sono emozionata, anche se non l’ho dato a vedere, e mi è scesa una lacrimuccia (mi raccomando non ditelo a nessuno!!)

Vedere i delfini nel loro ambiente naturale è estremamente affascinante ed emozionante, soprattutto quando si incuriosiscono e si avvicinano alla nostra imbarcazione e ci ispezionano o giocano tra le onde.gruppo di stenelle striate

Anche venerdì abbiamo visto i tursiopi e per la prima volta ho visto un gruppo di stenelle striate da vicino, è stato bellissimo stare a un dito da questi splendidi animali che tra le altre cose erano in compagnia dei loro cuccioli appena nati che tenerezza <3 !!

mamma e cucciolo

Sabato e domenica siamo usciti con la Corsara, in verità domenica era il nostro giorno libero ma ho voluto passarlo in mare per cercare di avvistare il più possibile nel tempo che mi rimane. Tutto il mal di mare che ho sofferto ultimamente è stato dimenticato facilmente quando abbiamo visto le stenelle surfare sulle onde create dall’imbarcazione e dopo aver visto un giovane capodoglio studiarci da vicino!!

Oggi è stata un’altra giornata impegnativa sullo zodiac, purtroppo non abbiamo visto i tursiopi ma in compenso abbiamo visto da vicinissimo le stenelle striate, una ha saltato con il suo piccolo a meno di un metro dalla nostra prua e se avessimo allungato una mano avremmo quasi potuto toccarle, è stato stupendo!! Domani saremo nuovamente in mare perché a breve tornerà il brutto tempo e dobbiamo sfruttare al massimo i giorni ideali per trovare i nostri delfini!!

Vorrà dire che faremo il pieno sia di pastiglie contro il mal di mare che di avvistamenti da portare nei nostri cuori!!
Alla prossima, ciaooooo!!!

Sarahtursiope del Ponente

I have just returned home after a day on the dinghy and I am very tired!! Unfortunately the first week was not the best, in fact we didn’t see anything, but this week was definitely positive.

After days of bad weather and work in the office, including photo identification and lessons, we filled up with boat trips… Thursday and Friday we went out with the dinghy and finally we saw the bottlenose dolphins, amazing!! Our first sighting was a fairy tale, besides seeing Plinio, the dolphin that lives near the port, we saw a group of three animals that approached a few meters from the boat, seeing them in their natural environment is really all another story… of course, as usual, I got excited, even though I didn’t show it, and a tear came down… don’t tell anybody 😉

berta maggiore Delfini Del PonenteSeeing dolphins in their natural environment is extremely fascinating and exciting, especially when they get curious and come close to our boat and inspect us or play in the waves.

Also on Friday we saw the bottlenose dolphins but for the first time I saw a group of striped dolphins closely, it was great to be at one finger from these beautiful animals that among other things were in the company of their newborn calves, what tenderness <3Delfini Del Ponente

Saturday and Sunday we went out with the Corsara, in truth Sunday was our day off but I wanted to spend it at sea to try to spot as much as possible in the time I have left. All the seasickness that I have suffered in these days has been easily forgotten when we saw the striped dolphins surfing on  the waves created by the boat and after seeing a young sperm whale studying us closely !!

Today was another busy day on the zodiac, unfortunately we have’nt seen the bottlenose dolphins but on the other hand we saw the striped dolphins very closely, one jumped with her baby less than a meter from our bow and if we had stretched a hand we would could almost have touched them, it was amazing!!

strascico nel PonenteTomorrow we will be back at sea because soon the bad weather will return and we must use these good days to find our dolphins, this means that I will fill up both with seasickness tablets and sightings that will fill my heart!
See you soon!

Sarah

Erica, da Torino per studiare i tursiopi!

Ciao!

Sono Erica, ho 20 anni e provengo da un piccolo paese in provincia di Torino. Sono iscritta al corso di laurea triennale in Scienze Naturali presso l’università di Torino, di cui devo iniziare il secondo anno, con l’intenzione di specializzarmi poi in biologia marina.Fin da bambina ho sempre amato la natura, in particolare il mare ed i delfini, e stare in diretto contatto con essa.

Quando ho scoperto il progetto di ricerca “Delfini del Ponente” ho subito contattato Costa Balenae, ed ora eccomi qui a Imperia, felicissima di avere la possibilità di conoscere al meglio le fantastiche creature che abitano il Mar Ligure. Credo davvero che questa possa essere un’ottima opportunità per chi, come me, vorrebbe lavorare nella ricerca e nella salvaguardia delle specie e degli ambienti marini, e sono grata di poter fare la mia prima esperienza in questo campo insieme ad un team come questo.

Per ora, Davide ed Elena hanno spiegato a me e l’altra stagista come usare l’attrezzatura a bordo e come comportarsi durante le uscite in mare, ed anche Rose è molto disponibile per ogni nostro dubbio, ma non vedo l’ora di poter vedere i delfini! Vi aggiornerò nelle prossime settimane,

a presto!

Erica

binocular on the zodiac

Hi!

I’m Erica, I’m 20 years old and I come from a little city near Turin. I’m a student of the school of Natural Science at the University of Turin, in which I will begin the second year, with the intention to specialize in marine biology.Since I was a child I have loved nature, in particular the sea and dolphins, and to stay in direct contact with it.

When I found the research project “Delfini del Ponente” I immediately contacted Costa Balenae, and now I’m here in Imperia, so happy to have the possibility to know better the amazing creatures that live in the Ligurian Sea.  I really think that this could be a good opportunity for who, like me, would work in research and in safeguarding of marine species and environments, and I’m so grateful to can have my first experience in this field with a team like this. For now, Davide and Elena explain to me and the other intern how to use the equipment on board and how to behave when we go out to sea, and also Rose is very available to help us if we need it, but I can’t wait to see the dolphins!

I’ll update you in the next weeks,

see you soon!

Erica

office work

Ecco Rose, la nostra nuova intern coordinator!

Ciao, piacere di conoscervi! Mi chiamo Rose e sarò la Intern Coordinator con Costa Balenae per i prossimi tre mesi!

Vivo a Gloucestershire, nel Regno unito e sono super emozionata di passare del tempo qui ad Imperia, per studiare i tursiopi e tutti gli altri animali marini presenti nel mar Ligure, ma anche  riempirmi di gelato italiano e provare tutti i gusti ovviamente!

Sono cresciuta in una fattoria e sono sempre stata affascinata dal mondo naturale per questo ho proseguito la mia passione studiando e laureandomi in scienze fisiche e geografiche al King’s College London University. Ho successivamente partecipato come volontaria in Cambogia al  Marine Conservation Cambodia per due mesi. Qui per la prima volta ho imparato come raccogliere dati ecologici e comportamentali su una specie molto particolare di delfini: l’orcella asiatica. Ho anche partecipato ad immersioni subacque scientifiche per lo studio di piante aquatiche e cavallucci marini.

Successivamente sono partita per le isole Falklands come volontaria per l’ Elephant Seal Research Group che fa ricerca sulle orche e sugli elefanti marini Un’esperienza incredibile e più conosciamo sulla natura e biodiversità, più possiamo proteggere e conservare.  Sono molto felice di far parte di questo progetto .Mi trovate su Instagram o di fronte al negozio di gelato…

Rose 
ROSE FALKLANDS

Hello, nice to meet you! I am Rose and I will be the Intern Coordinator here at Costa Balenae for the next three months. I am from Gloucestershire in the UK and I am super excited to spend some time in Imperia, surveying the bottlenose dolphins and I aim to eat my bodyweight in gelato – every flavour, of course! I grew up on a farm and have always been fascinated by the natural world. I continued my passion through studies and graduated with a BSc in Physical Geography from King’s College London University.

I then volunteered in Cambodia at Marine Conservation Cambodia for two months. It was there that I first learnt how to complete a dolphin survey and collect behavioural data on the Irrawaddy dolphins there. I was also trained in scientific scuba diving and performed seagrass and seahorse surveys underwater.

From there I went on to volunteer with Elephant Seal Research Group on Sea Lion Island in the Falklands and researched mainly killer whales and elephant seals. It was an incredible experience and the more we know about nature and wildlife, the more we can do to protect and conserve it.

ELEPHNAT SEA However, we need to persuade others that it is worthwhile, which is what I hope to do here as Intern coordinator. I am very happy to be part of such a project!

Catch me on Instagram @roseieellis or at the local ice cream parlour…

Rose 

Ricordi di questa avventura!

29 giugno, siamo alla fine dello stage e tra pochi giorni tornerò a casa con tanti, fantastici ricordi.

Questo internship mi ha permesso di scoprire il favoloso mondo dei mammiferi marini e di acquisire esperienza in questo campo. Sia durante i survey dal gommone che sulla motonave Corsara durante il whale watching, ho avuto l’opportunità di incontrare e avvicinare diverse specie, ognuna incredibile…pensate a stenelle striate, tursiopi, sule, mobule, pesci luna e l’emozionante capodoglio!

capodoglio, uno dei ricordi più emozionanti

Sfortunatamente, mi tengo la balenottera comune da avvistare la prossima avventura!

Durante le uscite, ho avuto la fortuna di avvistare per prima la presenza di cetacei in mare in alcune occasioni, come la volta dei capodogli. E’ veramente incredibile l’adrenalina e l’eccitazione che si sprigiona quando vedi gli animali apparire nel binocolo, senti davvero il cuore accelerare a mille! Fantastico!

Questo internship mi ha permesso di vivere una super esperienza. Sono davvero entusiasta di aver avuto questa oppirtunità, e la rifarei senza esitare un secondo!

Severine

il team al lavoro, ricordi di Severine

June 29th, we are already at the end of the internship and in a few days I will go home with lots of great memories.

This internship allowed me to discover the extraordinary world of marine mammals and to gain experience in this domain. During both surveys with the zodiac and sea trips with the Corsara whale watching boat, I had the great opportunity to meet and to approach several different amazing species, such as striped and bottlenose dolphins, gannets, giant devil rays, sunfishes and impressive sperm whales !

tra i ricordi anche le stenelle striate

Unfortunately, observing fin whales will be for the next time. During surveys, I had several occasions to be the first to spot the presence of individuals, such as the sperm whale. It is so exciting to see marine mammals appearing in your binoculars, you can feel your heart rate accelerating intensely. It was awesome !

This internship offered me a great experience. I am so pleased to have had the opportunity to live it and I will do it again without hesitation.

Severine

il nostro team di giugno in una foto ricordo

Ricordi estivi…

E durante questi mesi invernali un pò più silenziosi, ecco che il nostro Skipper Andrea si lascia andare ai ricordi estivi…

Come al solito sono un pò in ritardo. Oggi non si va in cerca di tursiopi.

I bambini impazienti sono già allineati sul pontile pronti a saltare sul gommone. Insieme ad Elena e Davide, i giovani biologi marini, li accompagneremo in questa gita didattico-subacquea.

E’ una di quelle giornate magiche di settembre senza tempo: calma piatta, mare di cristallo, l’orizzonte proprio non c’è. Le risate a cascata dei bambini rompono il ronzio monotono del fuoribordo. “Ma quanti cavalli ha?”, “Ma quanto fa questa barca?”; “Io sono stato in Sardegna con mio padre su un gommone”..è il saputello di tutte le compagnie, quello che sa già tutto prima e vuole colpire la bambina che ha di fronte. Simpaticone. “Agguantatevi forte al tientibene, piuttosto!” ‘Una mano per te e una per la barca’, diceva il grande velista bretone, ma non oso svelare come è finita per lui.

Si va alla scoperta della flora e fauna marina; pesci di ogni tipo e colore, alghe, piante, meduse, molluschi, rocce scabrose.

Quando ‘girato’ il molo lungo si vira a Ponente verso il panettone di Porto Maurizio e incomincio ad accennare al ‘RELITTO’ una ventina di faretti sgranati sono tutti per me, stupiti, increduli, ascoltano la storia vera del ‘Paris et Londre? che, negli anni ’50, io bambino, sentivo nei racconti ferragostiani di mia madre a bagno maria con le amiche sugli scogli roventi della Foce.

Per noi che avevamo appena imparato a nuotare il ‘battistrasse’ semi sommerso era lo scoglio al largo da raggiungere. Solo i più arditi ci riuscivano, le mani alzate trionfanti. Figurarsi arrivare poco più in là verso la Spiaggia D’Oro. Possedere una maschera da sub era un lusso per pochi e il ‘relitto della nave’ restava nell’immaginario.

I bimbi pronti a tuffarsi per esplorare i fondali di Porto Maurizio facendo snorkeling

Snorkeling con i biologi Costa Balenae e lo Skipper Andrea

Intanto abbiamo ‘dato fondo’ e mentre i marmocchi si preparano con gli attrezzi da snorkeling sono molto più interessati alla storia del capitano Portorino Massabò che in un giorno freddo di febbraio , nel 1862, porta il suo bastimento a vapore da Marsiglia a Genova. Costruito in Inghilterra, un vero gioiello che segna la fine della eroica epopea della navigazione a vela. Purtroppo, il desiderio di salutare la moglie in attesa alla finestra della casa al Parasio,seppur confortato dalla grande esperienza, lo spinge ad avvicinarsi troppo alla riva. Un’avaria al timone? Il mare con il forte vento che si arrabbia sempre più? Le grandi scogliere delle ‘Raatteghe’ non perdonano. Il ‘Parigi Londra’ si incaglia e dopo vani disperati tentativi di riprendere il largo, affonda!!

Da allora a pochi metri dalla superficie non rimangono che poche cose corrose dalla ruggine: la lunga chiglia con le ordinate, qualche pezzo di lamiera contorta. Il tutto fa pensare alla carcassa di un grosso cetaceo e ogni anno è più o meno visibile a seconda delle correnti che lo scoprono o coprono di sabbia. Quest’anno fortunatamente si mostra in tutta la sua lunghezza. Resta poco ma basta a farci sognare altri tempi…

I ragazzi appena ritornati sul gommone dopo lo snorkeling

Sorrisoni al rientro dallo snorkeling sul relitto

I bambini si tuffano con ordine. Li vedo sgambettare sbuffando ed allontanarsi guidati da Elena e Davide, poi si dividono in due gruppi. Rimasto a bordo, guardo le case del Parasio. Loro sembra non vogliano più risalire. Quando lo fanno, labbra viola e dita rattrappite sono l’immagine della gioia…

Parlano tutti insieme a raffica:

“Ho visto un branco di piccole occhiate, centinaia”

“Ho visto tante castagnole blu piccole piccole”

“Forse c’era un polpo in una tana e dei saraghi e un tordo..e ancora…lo sciarrano, la perchia”

“Io ho visto il Titanic!”- So tutto io non poteva mancare la sparata ad effetto.

E una bambina:”Io sono stata all’acquario di Genova, ma qui è più bello! Ci sono le Posidonie..hai visto lo spirografo?E i ricci rossi e neri”

Intanto si salpa e si fa rotta verso casa,”Non si può camminare un pò più forte?..Siii a manetta, dai!”

“Attenti a scendere uno alla volta! Ciao bambini! Ciaooo….”

Anch’io, ignorante come una capra, ho imparato cose nuove. La donzella che è anche donzello, la pavonina (che donzella sarebbe, se no?), la medusa Pelagia con i lunghi tentacoli urticanti e le Cassiopea grandi come uno zuccotto con i pescetti sotto. Ora so come si chiamano. Se mi beccano mentre nuoto forse bruceranno meno, forse.

Arrivederci alla prossima estate!

[Andrea Gommonauta Per Caso]

 

‘Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume perchè il fiume non è più lo stesso ed egli non è lo stesso uomo’ Eraclito.

 

Estate 2018 in video!

Volete sapere cosa è successo quest’estate del Progetto Delfini del Ponente?        Ecco qui il riassunto di questi mesi in un bel video!

Curious to discover what happened in these months of Delfini del Ponente Project? Have a look to this video!

Una serata coi cetacei a Santo Stefano al Mare

Giovedì 23 agosto Costa Balenae si trovava in piazza B. Powel a Santo Stefano al Mare per una serata su balene e delfini del Mar Ligure. I nostri biologi Marco Ballardini, Davide Ascheri ed Elena Fontanesi hanno raccontato ai tanti presenti le meraviglie che si possono incontrare a poche miglia dalla costa, illustrato i risultati del progetto Delfini del Ponente e risposto alle domande degli spettatori.

Un sincero grazie al Comune di Santo Stefano al Mare che, nella veste di Francesca Notari, supporta l’impegno di Costa Balenae nello studio e salvaguardia dei cetacei, in particolare dei delfini costieri.

La nostra biologa Elena che racconta i tursiopi oggetto di studio del Progetto Delfini del Ponente

On Thursday 23rd August, Costa Balenae was in Santo Stefano al Mare hosting a night on Cetaceans of the Western Ligurian Sea. Our Biologists Marco Ballardini, Davide Ascheri and Elena Fontanesi explained to the participants what whales and dolphins you can meet close to our coastline and the first outcomes of the Delfini del Ponente Research Project.

We are grateful to all the participants, who looked very interested and asked some very interesting questions and to the Municipality of Santo Stefano al Mare, that supports our Project and efforts in the study and protection of bottlenose dolphins.

Il pubblico intento ad ascoltare i biologi Costa Balenae in piazza a Santo Stefano

In diretta dal survey!

Biologi in mare con delfini stenelle

Ecco i nostri ricercatori Elena, Elisa, Enrico e Davide durante un avvistamento di due stenelle molto giocose! Nella stessa giornata abbiamo incontrato un gruppo di una decina di tursiopi proprio davanti all’isola Gallinara. Abbiamo foto-identificato tutti gli individui in modo da incrementare il nostro catalogo.

 

Our Biologists Elena, Elisa, Enrico and Davide during a sighting of two friendly striped dolphins! On that same day we encountered a group of around 10 bottlenose dolphins very close to Gallinara Island. We photo-identified them to increase our catalogue.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén