Delfini Del Ponente - Costabalenae.it

Bottlenose Dolphin Research Project

Tag: dolphin (Page 1 of 3)

Maisie, la prima stagista dal Regno Unito!

Ciao,

Sono Maisie, una delle due stagiste di agosto. Provengo da un piccolo paese in Inghilterra, e studio Conservazione della natura all’Università Nottingham Trent. Il mio principale interessa è la conservazione dei mammiferi, in particolar modo quella dei cetacei, li adoro praticamente da sempre! Questa è la prima volta che prendo parte ad un tirocinio nel campo in cui vorrei lavorare dopo la mia laurea il prossimo anno, ed è la prima volta che sono in Italia, quindi questo si prospetta un mese davvero emozionante!

Non vedo l’ora di continuare col lavoro di foto identificazione che abbiamo iniziato durante in nostro primo intero giorno in ufficio e di uscire col gommone per la prima volta oggi! Incrociando le dita, vedremo qualche delfino e balena!

Per me, il mare è un posto misterioso di cui, per la maggior parte, conosciamo davvero poco. Così tanto è inesplorato e c’è ancora tanto che non conosciamo sui cetacei anche se sono stati documentati durante la storia per secoli. È un privilegio di poter prendere parte a questa esperienza e studiare questi delfini nel loro habitat naturale ed imparare dal team di Costa Balenae.

Maisie

 

Maisie from UK

Hello,

I am Maisie, one of the two interns helping in August. I am from a small village in England studying Wildlife Conservation at Nottingham Trent University. My main interest is in mammalian conservation, particularly with cetaceans as I have loved them my whole life. This is the first time I have taken part in an internship working in the field I want to go in to after graduation next year, and it is my first time in Italy, so this is going to be a very exciting month! I am looking forward to continuing with the photo identification work we started during our first full day in the office and going out on the boat for the first time today! Fingers crossed, we see some dolphins or whales!

To me, the sea is a mysterious place that, for the most part, we know little about. So much is unexplored and there is still a lot we don’t know about cetaceans despite them being documented in history for centuries. It is a privilege to be able to take part in this experience and study these dolphins out in their natural habitat and to learn from the team at Costa Balenae.

Maisie

coming back

Dalla Sicilia…ecco Laura!

Ciao a tutti, mi chiamo Laura e sono originaria di Palermo. Ho una laurea triennale in Scienze Ambientali ed una laurea magistrale in Biodiversità ed Evoluzione. Sono un’appassionata di natura, da quella più verde a quella più blu.

Ho trascorso gli ultimi due mesi nel Parco delle Foreste Casentinesi, tra la Toscana e la Romagna, avendo partecipato come volontaria al progetto LifeESC 360, durante il quale ho potuto contribuire al monitoraggio di specie di anfibi, mammiferi ed insetti elencati nella Direttiva Habitat ed a rischio di estinzione.

Ora eccomi qui ad Imperia. Sono a conoscenza del progetto di ricerca “Delfini del Ponente” dall’anno scorso e quest’estate ho colto l’occasione per potermi candidare come stagista. Sono da sempre amante del mare e delle sue ricchezze. La scorsa estate ho preso il brevetto da sub e in generale amo fare snorkling.

Qui ad Imperia in alcune zone basta mettere la testa sotto l’acqua per trovarsi circondati da salpe, cefali, occhiate, saragh, banchi di sardine, stelle marine e ricci di mare. In soli due giorni di ricerca in mare abbiamo già potuto ammirare la presenza di una coppia di tursiopi nelle acque di Porto Maurizio.

E’ un gran piacere per me poter dare una mano ai biologi della cooperativa Costa Balenae nel raccogliere dati su questi bellissimi animali. Inoltre ho la possibilità di apprendere moltissimo sulla biologia dei cetacei del mediterraneo, così come sui nostri uccelli marini o sulle tecniche di ricerca per lo studio dei mammiferi marini.

Quando avrò finito qui partirò alla volta della Puglia per partecipare al progetto “Sea Sentinels, Divers United for the Environment” ideato da un gruppo di ricercatori dell’Unibo al fine di raccogliere dati sulla presenza di una cinquantina di specie chiave del Mediterraneo, nonché sulla presenza di plastica, grazie al contributo di divers in tutta Italia.

Credo che oggi più che mai sia importante prendere iniziative per preservare le specie animali e vegetali che ci circondano. E per preservare bisogna conoscere. Sono qui anche per questo.

Cosa ne sarà di me nelle prossime settimane lo scopriremo nei prossimi post. Ci sono pur sempre 13 specie di squali nel mediterraneo, come non hanno mancato di informarmi i biologi della cooperativa.

Alla prossima puntata…

Laura

Laura con alle spalle il mare di Imperia

Hi everybody!

My name is Laura and I come from Palermo. I have graduated in Environmental Science and I have a Bachelor’s degree in Biodiversity and Evolution.

What can I say about me? I love nature of course, from woods to sea. I spent the last two months in the Foreste Casentinesi National Park, between the Tuscany and Romagna regions, as a volunteer for the LifeESC 360 project. During this project, I had the possibility to monitoring some important and endangered species of amphibia, mammals and insects listed in the Directive Habitat.

Now I am here at Imperia. I knew about the research project “Delfini del Ponente” last year, then this summer I took the opportunity to apply for the internship. I love the sea and his richness.

Last summer I took the PADI Open Water Diver certification for recreational scuba diving and in general I love to spend my summers doing snorkeling. Here in Imperia in some areas putting the head below the sea near the coast it’s enough to see a lot of goldlines, mullets, sea breams and saddled breams, shoals of sardines and then starfishes and sea urchins.

In a few days of research, we have already found twice a couple of bottlenose dolphins near the coast of Porto Maurizio, an adult and a juvenile. Here I have the possibility to learn a lot of things related to the cetaceans of the Mediterranean sea, thanks to the biologists of Costa Balenae, and obviously it’s a great pleasure for me to give help to them in the data collection of these wonderful animals.

When I will finish here I’ll go to another Italian region called Puglia, in the south, to participate to the project “Sea Sentinels, Divers United for the Environment”. This project was designed by a group of researchers from the University of Bologna, in order to collect data about the presence of fifty and more Mediterranean sea key species and about the presence of plastic in our sea, with the help of the divers of the different Italian beaches. I think that, today more then ever, it’s important to take initiatives to preserve animal and plant species that surround us. And to preserve it’s necessary to know. I am here also for this.

However, what will be about me in the next weeks we will discover in the next posts. In effect, as the biologists of Costa Balenae told me, there are 13 species of sharks in the Mediterranean sea.

So, see you next week! …maybe.

Laura

Laura, arriva dalla Sicilia ed è appassionata di natura

Una serie di incontri emozionanti!

Ormai mi resta solo una settimana qui ad Imperia con il team del progetto Delfini del Ponente. Finalmente abbiamo avuto condizioni migliori per poter fare molti più survey. Non abbiamo visto i delfini ad ogni survey, ma comunque molto più spesso.

Abbiamo anche avuto un avvistamento di un gruppo di Stenelle striate con il gommone, due adulti un giovane e un piccolo. Il piccolo era talmente piccolo e troppo carino! Facevano bow-riding sulla prua del gommone ed è stato uno spettacolo! Erano praticamente a pochi metri di distanza mentre li guardavamo davanti a noi!

Sono anche stata abbastanza fortunata da vedere le balenottere comuni durante un survey al largo con la Corsara, la barca da whale watching. Non riesci mai a vedere l’intero animale, solo una parte alla volta mentre nuota, quindi non è facile rendersi conto di quanto grandi sono in realtà! Sono enormi, la balenottera comune è infatti il secondo animale più grande al mondo dopo la balenottera azzurra, può raggiungere i 24 m di lunghezza! Le due che abbiamo avvistato non erano così lunghe ma restano animali maestosi da vedere!

Oggi siamo usciti in mare con il gommone e avviamo avuto un avvistamento di un piccolo gruppo di tursiopi, solo tre individui. Il mare era incredibilmente piatto, infatti siamo anche riusciti a vedere ben tre mante mediterranee, chiamate anche diavoli di mare (Mobula mobular). Sono bellissime da vedere e l’ultima ci ha anche mostrato la coda che ha un aculeo velenoso.

Prima di chiudere questo post ci tengo a dire che stare a Imperia, lavorare con il team di Costa Balenae e Defini del Ponente e ovviamente vedere questi magnifici cetacei è stata un’esperienza meravigliosa. Grazie a Davide ed Elena per avermi dato questa opportunità e grazie a Sara per l’aiuto, i consigli e insegnamenti! Un grande grazie ai miei colleghi interns Severine e Francesco che hanno contribuito a rendere questo mese molto divertente!

Maja

parte del team di giugno, che ha preso parte agli incontri emozionanti con balene, tursiopi, mante...

It is now just one week left here in Imperia with the Delfini del Ponente team. We have had better sea conditions the last week and therefore has been able to do more surveys. We have not spotted dolphins on every survey, but we have seen them a few more times. We also had a sighting of a small group of striped dolphins with the zodiac. It was two adults a juvenile and a new-born. The new-born was so small and insanely cute! They were bow-riding just in front of the zodiac which was amazing to see. They were basically just a few meters away from us when we were watching them in the front.

I was also lucky enough to get to see Fin whales when I was on an off-shore survey with the bigger whale watching boat, the Corsara motorboat. Since you never see the entire animal, just one part at a time, when it is swimming, it is hard to appreciate just how big they really are. They are really big though, the second biggest animal after the blue whale. They can get up to 24 m in length! The two we saw were not that big, but it was still a very impressive animal to see.

Today we had a survey with the zodiac and spotted a small group, just three individuals, of bottlenose dolphins. The sea was incredibly flat today so we also manage to spot three Mediterranean mantas, also called Devil fish (Mobula mobular). They were so cool to see and on the last one we also saw the tail that has a poisonous stinger.

Before I end this post I just want to say that it has been an amazing experience to be here in imperia, work with Costa Balenae and the Delfini de Ponente team, and of course to have seen several fantastic cetaceans. Thank you to Davide and Elena for giving me this opportunity, and thank you Sara for all the help, advice and instructions! And also a big thanks to my co-interns Severine and Francesco who made this a really fun month!

Maja

Delfini del Ponente compie 1 anno!

Come festeggiare al meglio il primo anno di progetto? Con un bellissimo avvistamento di un gruppetto di 8 tursiopi a pochissima distanza dalla spiaggia di Albenga. In un questa breve clip i nostri ricercatori Davide, Maria e Sara mentre raccolgono fotografie e importanti dati scientifici!

How to best celebrate the first year of the project? With a beautiful sighting of a group of 8 bottlenose dolphins, in front of the city  of Albenga. In this short clip you can see our researchers Davide, Maria and Sara while they are collecting  photos and important scientific data!

 

 

Maja, la nostra prima intern svedese!

Ciao!

Mi chiamo Maja Klasén, ho 24 anni e sono una studentessa di biologia in Svezia. Sono cresciuta in una piccola città al centro della Svezia, nella regione del Dalarna. Ho vissuto lì fino ai miei 21 anni. Tre anni fa mi sono trasferita a Uppsala dove ho iniziato una triennale di biologia, presso l’Uppsala University e mi laureerò a febbraio.

Da quando sono bambina ho sempre avuto un forte interesse per gli animali e la biologia, specialmente per gli animali marini. Così quando ho iniziato la triennale in biologia, il mio piano era di continuare con un master in biologia marina.

Il mio sogno una volta finito il master è di lavorare con i mammiferi marini oppure nella ricerca e restauro delle barriere coralline. Per arrivare a questo scopo ho sempre pensato che fosse una buona idea partecipare a qualche tirocinio e, quando sono venuta a conoscenza del progetto Delfini del Ponente presso Costa Balenae, visto il periodo e l’oggetto di studio, mi è sembrato perfetto!

Sogno di vedere i delfini da quando sono piccola e non sapevo neanche pronunciare la parola “delfino” in modo corretto! Per questo app ena ho potuto ho richiesto di partecipare al progetto nel mese di giugno. Quando mi sono iscritta non avrei mai pensato di riuscire a unirmi al team di ricerca quindi quando ho avuto il posto ero estasiata! Ho ricevuto la buona notizia 10 giorni prima del giorno in cui sarei dovuta arrivare ma va bene così perché ho la possibilità di passare un mese in Italia e partecipare ad una ricerca sui delfini!

Sono qui da quattro giorni, anche se sembra di più perché tutti sono carini e pronti a dare una mano e mi sembra già di essere a casa. Dicono che il tempo vola quando ti diverti, quindi questo mese probabilmente sembrerà durare una settimana. Anche le parti che inizialmente possono spaventare o renderti nervoso alla fine sono divertenti, e non ti senti mai solo perché c’è sempre qualcuno pronto ad aiutarti con le cose che ancora non conosci.

Vi terrò aggiornati…

Ciao!

Maja

Maja, our first intern from Sweden

Hello!

My name is Maja Klasén and I am a 24-year-old biology student from Sweden. I grew up in a small village in the middle of Sweden, in the county of Dalarna. I lived there until I was 21. Three years ago I moved to Uppsala to start my bachelor in Biology.

I will have my Bachelor degree in biology from Uppsala University in February. Ever since I was a kid I have been interested in animals and biology, and especially intrigued by marine animals. So when I started my bachelor’s in biology my plan was to later do a masters in marine biology.

My dream after I’ve done my master is to either work with marine mammals or to work with restoration and research in coral reefs. To get there I have always thought that it would be a good idea to do some kind of internship. When I saw the Delfini del Ponente internship with Costa Balenae it felt perfect for me. Both the timing and the subject of the project.

I have dreamt about seeing dolphins since I was a little kid and could not even pronounce it correctly. So as soon as I could, I applied for the internship in June. When I applied a never thought that I would get a chance to join the research team so when I got a spot I was ecstatic. I was offered a spot just 10 days before a was supposed to arrive but that didn´t matter. I got the chance to go to Italy and help in dolphin research.

I have now been here for 4 days. It feels longer though because everyone is really nice and helpful and it already kind of feels like home. They say time flies when you are having fun, so this month will probably pass in what will feel like a week. Even the parts that you are nervous and a little scared about is fun when you do it. And you never have to feel alone because there is always someone there to help you with the stuff that you don’t know yet.

Updates to come..

Ciao!

Maja

Maja, la nostra prima intern svedese

Avvistamenti di maggio

[ENG below]

Ciao di nuovo!!!

Sono ad Imperia già da 19 giorni e non potrei amarla di più, è una cittadina carinissima e le persone sono adorabili. Mi piace perché ho a disposizione sia le montagne sia il mare allo stesso tempo, questo è fantastico! Inoltre adoro svegliarmi la mattina e vedere il mare fuori dalla finestre, mi dà la carica e la felicità giuste per iniziare la giornata.

Durante questi giorni siamo usciti con il gommone diverse volte e abbiamo avuto due grandi avvistamenti! Il primo è stato fantastico, abbiamo visto un gruppo di almeno 28 delfini! Erano attivi, saltavano e socializzavano, è stato bellissimo da vedere! In mezzo al gruppo c’erano anche alcuni piccoli e giovani ed erano davvero carini. L’avvistamento è durato quasi due ore ma sono sembrati 10 minuti! È proprio vero che il tempo vola quando te lo godi!

Anche durante il secondo avvistamento abbiamo visto un gruppo molto grande di delfini, erano meno attivi ma è stato comunque incredibile. E poi è davvero bello quando riesci a riconoscere alcuni dei delfini dopo aver fatto photo-ID in ufficio! Per esempio, il primo giorno abbiamo visto Hook e C5 che sono davvero facili da riconoscere. Durante questa uscita abbiamo anche visto tantissime meduse, Velella velella, pesci luna e uccelli marini.

La prossima settimana, se il tempo è buono, proveremo ad andare un po’ più al largo durante il survey. Non vedo l’ora!

Marìa

i tursiopi molto attivi avvistati a maggio durante le uscite del progetto Delfini del ponente

Hello again!!!

I´ve already been in Imperia for 19 days and I couldn’t love it more, it is a very nice village with lovely people, I like it because you have both: mountains and the sea at the same time, and it is really beautiful, also I love waking up in the morning and seeing the sea from our window, it makes me start the day with more happiness and energy.

During these days we have been going out with the zodiac several times, and we had two big sightings!! The first one was amazing, we saw a group of at least 28 dolphins and they were very active, socializing and jumping all the time, it was amazing to watch, the group had also some newborns and juveniles that were really cute. The sighting lasted almost two hours but it seemed like 10 minutes! time flies when you really enjoy.

The second sighting day we also saw a very big group of dolphins, they were less active but still was incredible, also it is really cool when you can recognize some of the dolphins for having done photo id in the office! For example, the first day we saw Hook and C5 that are really easy to recognize. During these trips we also saw a lot of jellyfish, Velella velella, sunfish and marine birds.

Next week if the weather is good we are trying to go offshore to do some surveys there, I can´t wait!

Marìa

Pensieri di fine internship

(ENG below)

I miei due mesi di stage sono già finiti. Sono in viaggio per rientrare in Francia e domani riiniziano le lezioni in università.

Questi mesi sono volati; sono state otto settimane intense, piene di nuove esperienze, di nuovi incontri, di avvistamenti e di divertimento. Sono davvero contenta di aver scelto questo stage, è un’esperienza che mi porterò sempre nel cuore.  presentazione di fine internship Ho scelto di fare questo internship con Costa Balenae perché i delfini mi hanno sempre appassionato, ma non ho mai avuto la possibilità di vederli da vicino o di poterli studiare nello specifico. In realtà nel mio percorso di studi non mi sono mai concentrata molto sui mammiferi, perché il programma era molto vasto e trattava principalmente su zoologia generale, geologia e botanica.

Avevo quindi voglia di lavorare a diretto contatto con degli animali così intelligenti ed interessanti. Non avrei immaginato però di appassionarmi così profondamente al mare. Ho scoperto in me un legame molto forte con Imperia e con il mar Ligure e ho capito di voler continuare a specializzarmi in questo ambito e perché no in futuro anche cercarvi un lavoro.

In esplorazione a CervoPurtroppo, il mare è molto inquinato e le specie che lo popolano a rischio, sia a causa dell’inquinamento legato alle plastiche e ai metalli pesanti sia a causa dell’inquinamento acustico. Molto spesso però c’è poca consapevolezza di questa situazione e soprattutto per quanto riguarda i cetacei vengono svolte insufficienti ricerchi. Per questo vorrei poter contribuire in qualche modo alla conservazione del mare e dei suoi abitanti.

Il nostro team di marzo in azioneRingrazio di cuore Barbara Nani, presidente della cooperativa Costa Balenae e ovviamente Elena Fontanesi e Davide Ascheri, che permettono a noi studenti di poter svolgere un’esperienza del genere, che arricchisce sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista umano.

Ringrazio Sara Moscatelli, che ha seguito noi stagisti con pazienza e ci ha trasmesso la sua passione per i cetacei. Ringrazio infine i miei compagni di avventura Daniele Corritore e Mike Justa con cui ho lavorato e condiviso le belle esperienze di questi due mesi.

Serena

My two months of internship are already over. I am on my way back to France and tomorrow I start again my lessons at the university.

These months have flown; the past eight weeks have been intense, full of new experiences, new encounters, sightings and lot of fun. I’m really happy to have chosen this internship, it’s an experience that I will always carry in my heart.

land-based survey durante l'internshipDolphins have always been my passion, but I never had the chance to see them up close I have never studied them specifically. In fact, in my studies I never focused much on mammals, because the program was very large and dealt mainly with general zoology, geology and botany.

bird survey a BordigheraFor these reasons I wanted to work in direct contact with such intelligent and interesting animals. I would not have imagined, however, to discover a real passion for the sea. I discovered in myself a very strong bond with Imperia and the Ligurian Sea and I understood that I want to continue to specialize in this area.

Unfortunately, the sea is very polluted and the species that populate it are at risk, both because of plastic pollution and heavy metals and because of noise pollution. However, there is little awareness of this situation and, especially with regard to cetaceans, insufficient research is carried out. This is why I would like to be able to contribute in some way to the conservation of the sea and its inhabitants.

cena con i partecipanti al progetto Delfini del Ponente di aprileI warmly thank Barbara Nani, president of the Costa Balenae cooperative and of course Elena Fontanesi and Davide Ascheri, who allow students like me to be able to carry out an experience of this kind, which enriches both from a working and a human point of view. I thank Sara Moscatelli, who followed us interns patiently and gave us her passion for cetaceans.

Finally, I thank my my companions on this adventure Daniele Corritore and Mike Justa with whom I worked and shared the good experiences of these two months.

Serena

Il primo avvistamento…non si scorda!

Serena ci racconta: ‘Il mio primo avvistamento di cetacei’

17.03.19

Oggi abbiamo deciso di uscire in mare, anche se le condizioni climatiche non sono delle migliori. Il tempo non è per nulla dalla nostra parte, ci ha permesso di uscire soltanto una volta. La voglia di andare sul campo e di avvistare qualche cetaceo cresce in me ogni giorno di più e anche se non fa bellissimo parto molto volentieri. Per me sono le prime volte che esco in mare con il gommone, devo ancora abituarmi alle onde, soprattutto quando devo scrivere. Anche utilizzare il binocolo non è semplicissimo, devo prenderci la mano.

  Le prime ore abbiamo avvistato molti uccelli in migrazione e alcune berte minori (Puffinus yelkouan). Abbiamo visto anche un pesce luna (Mola mola) e molte barchette di San Pietro (Velella velella), di cui i pesci luna vanno ghiotti. Di cetacei però neanche l’ombra…

Raggiunto San Remo siamo tornati in dietro verso Imperia. Il mare è mosso e le probabilità di avvistare una pinna in lontananza sono molto basse.

Ad un certo punto, mentre scrivo il survey Davide ed Elena vedono dei salti. Parte l’inseguimento, ma una volta arrivati in zona nulla, dei delfini neanche l’ombra… siamo tutti intenti a guardare nei nostri binocoli quando Sara grida: ‘’Sono sotto di noi!’’

Ed eccole lì, snelle e agili, le Stenelle (Stenella coeruleoalba), che saltano intorno al gommone. Mi fiondo a prua per vederle meglio e torno per un attimo bambina, osservandole giocare e saltare a meno di un metro da me. Potrei stare così per ore, rapita, a guardare in trasparenza sotto di noi le loro sagome striate, mentre saltano e fanno le loro acrobazie. Dopo qualche minuto a malincuore le lasciamo, per tornare sulla nostra rotta.

E’ stata un’esperienza davvero commovente e poter osservare questi animali in libertà ha reso l’esperienza ancora più speciale. Spero il tempo ci permetta di uscire presto di nuovo e di avvistare i Tursiopi!!

Serena

Serena tells us her first encounter with wild dolphins!

Today we have decided to do an excursion, even if the weather wasn’t very good. The weather lately is not on our side at all, it allowed us to go out only once. My desire to go out on the field and to see some cetaceans grows every day and even if the sea conditions aren’t perfect, I would leave very willingly.

These are the first times that I go out in the sea with the dinghy and I still have to get used to the waves, especially when I have to write. Even using binoculars is not easy, I have to grow into it. The first few hours we saw many migrating birds and some yelkouan shearwaters (Puffinus yelkouan). We have also seen a sunfish (Mola mola) and many small Velella. But not a whiff of cetaceans…

When we reached San Remo, we went back towards Imperia. The sea was rough and the chances to see a fin were very low.

At one point, as I was writing the survey, Davide and Elena saw some jumps. The chase started, but once we got to the area there was nothing… we were all focused on looking in our binoculars when Sara shouted: “‘they’re under us!”

And there they were, slim and agile, the striped dolphins (Stenella coeruleoalba), which jumped around the dinghy. I run toward the bow to see them better and I felt like I was a little girl again, watching them playing and jumping less than a meter away from me. I could have stayed like that for hours, just staring at them, watching their streaked shapes in transparency beneath us as they jumped and did their stunts.

After a few minutes, we reluctantly left them, to return to our course. It was a truly moving experience and being able to observe these animals in freedom made the experience even more special. I hope the weather will allow us to go out again soon and see the Bottlenose Dolphins!!

Serena

Una ventata di entusiasmo dalle Marche!

[Eng below] Vi presentiamo ora l’ultima arrivata del nostro team.. Sara Moscatelli!

Ciao! Sono Sara e per i prossimi 5 mesi farò parte del team di Costa Balenae come Intern coordinator!

Sono una naturalista appassionata di comportamento animale, in particolare quello dei mammiferi marini. Durante lo scorso anno ho vissuto in un’isola greca, Samos, dove ho studiato il comportamento del delfino comune (Delphinus delphis) e della foca monaca mediterranea (Monachus monachus) e ho imparato le principali tecniche di osservazione di questi meravigliosi animali. Fino a fine luglio collaborerò con Davide ed Elena al progetto delfini del Ponente e come avete visto mi piace usare i nomi scientifici quindi sarò una bella palla al piede per i ragazzi!

Appena arrivata a Imperia mi sono subito innamorata dei tramonti mozzafiato e della focaccia, ma sono qui da poco più di una settimana quindi avrò ancora molte cose da vedere e assaggiare.

La prima uscita del team è stata fantastica, un’uscita un po’ particolare, nata dalla necessità di recuperare il gommone, che ci ha portato fino alla parte più remota dell’area di studio. Posso dire di essere stata molto fortunata perché ci ha regalato un bellissimo avvistamento di tursiopi, di una caretta caretta fuori stagione e tantissimi tunicati.

Spero di poter essere d’aiuto quanto più possibile al progetto e alla crescita dei ragazzi che parteciperanno come intern, di imparare cose nuove e trasmettere tutta la passione che mi lega a questo mondo meraviglioso.

Sara

Sara, l'intern coordinator, durante la sua esperienza in Grecia

 

Hello! I’m Sara and for the next 5 months I’ll be part of Costa Balenae team as Intern coordinator!

I’m a naturalist with a huge passion for animal behaviour, most of all marine mammals’ behaviour.

During the past year I lived in a greek island,  Samos, where I studied Common dolphin (Delphinus delphis) and Mediterranean monk seal (Monachus monachus) behaviour and I had the possibility to learn the main observation technics. I’ll work with Davide and Elena untill the end of july on the Delfini del Ponente project and, as you can see I really like to us scientific names so I’ll be the annoying one of the team!

When I arrived in Imperia I fell in love with the sunsets and with Focaccia, but I was here for just a week so I have a lot more to see and taste.

il Team di Delfini del Ponente: Davide ed Elena (project coordinators) e Sara (intern coordinator)The first survey with the team was amazing! it was a strange survey because we needed to bring back the zodiac, so we reached the extreme east part of the study area and it brought us a wonderful sighting of Bottlenose dolphins (Tursiops truncatus), of an out of season loggerhead sea turtle (Caretta caretta) and a lot of tunicates!

I hope I’ll be helpful as much as I can for the project and for the interns’ growth, that I’ll learn a lot of new things and to convey all the passion that I have for the marine environment.

Sara

Estate 2018 in video!

Volete sapere cosa è successo quest’estate del Progetto Delfini del Ponente?        Ecco qui il riassunto di questi mesi in un bel video!

Curious to discover what happened in these months of Delfini del Ponente Project? Have a look to this video!

Page 1 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén